Carenza di magnesio - Sintomi e trattamento

Informazioni, carenza, sintomi, trattamento

Una carenza di questo minerale, essenziale per il corpo umano, può manifestarsi in modi molto diversi.

I sintomi includono:

  • Crampi ai polpaccie ai muscoli
  • Irrequietezza e nervosismo
  • Pressione alta [1]
  • Mancanza di concentrazione
  • Mal di testa ed emicrania [2] [3]
  • Tachicardia, crampi ai muscoli cardiaci, aritmie cardiache[1]
  • Problemi di stomaco e intestinali come nausea, vomito, diarrea e crampi
  • Vertigini
  • Disturbi del sonno[4]
  • Parto prematuro in gravidanza
  • Unghie fragili, denti cariati

Carenza di magnesio e crampi muscolari

Tutti sanno che i crampi muscolari degli atleti sono causati principalmente da una carenza di magnesio.

Il magnesio spesso non è riconosciuto come un importante elettrolita da reintegrare quando viene perso a causa di stress, sudore e cattiva alimentazione. Non esistono adeguati metodi di analisi del sangue per misurare correttamente il magnesio.

Ciò nonostante, migliaia di medici e atleti sono convinti che il magnesio funzioni. Conduciamo ogni giorno esperimenti sul nostro corpo e ne dimostriamo l'efficacia.

Maggiore attività fisica e maggiore sudorazione consumano più magnesio. I sintomi causati da una carenza di magnesio scompaiono entro pochi giorni se si aumenta l'assunzione di magnesio.

Trattamento dei crampi

Se hai già sofferto di crampi, probabilmente ti è stato detto che se ne andranno da soli. Potrebbe anche esserti stato consigliato di interrompere l'attività e allungare o massaggiare delicatamente il muscolo interessato.

Tuttavia, se sei un atleta che è caduto a causa di un crampo muscolare durante una competizione, questo non è sufficiente. Lo stretching e il riscaldamento non ricostituiranno le tue riserve di magnesio. Solo l'integrazione di magnesio può risolvere i tuoi problemi.

Pertanto, la prima cosa di cui gli atleti dovrebbero preoccuparsi quotidianamente è assumere il magnesio. In questo modo si può essere sicuri di non avere crampi muscolari prima, durante o dopo lo sport o una competizione. I crampi muscolari sono uno dei peggiori problemi che un atleta può avere durante una competizione. Questo può spingersi fino a provocare rotture delle fibre muscolari, costringendo l'atleta ad assentarsi per un'intera stagione.

In condizioni di caldo estremo, è particolarmente importante assumere magnesio per prevenire i crampi muscolari. Gli allenatori sannoqual è l'influenza del caldo sugli atleti. Quando sudi, perdi magnesio, che è solubile in acqua. Sudando, oltre all'acqua, perdi gli elettroliti.

Queste perdite cambiano l'equilibrio tra calcio e magnesio nel corpo. La percentuale di calcio aumenterà e, poiché il calcio favorisce la contrazione della muscolatura, si avvertiranno dei crampi muscolari. In verità, con il sudore puoi perdere una piccola quantità di calcio, ma perderai molto più magnesio e questo è il problema.

Se durante un allenamento intensivo al caldo perdi uno o due litri di liquidi in un'ora, attraverso la pelle perderai abbastanza sodio, potassio e magnesio da incrostare i tuoi vestiti di minerali. Nelle basi militari in Medio Oriente, i soldati spesso raccontano che le loro magliette sono dure come assi da stiro perché sudano tantissimi minerali.

Tuttavia, l'idratazione attraverso le bevande per gli sportivi, piene di acqua, sodio e zucchero, si concentra unicamente sulla compensazione del sale e dei liquidi persi. Queste soluzioni non affrontano la necessità di reintegrare magnesio e potassio nello stesso modo in cui vengono reintegrati sodio ed acqua.

La maggior parte delle persone pensa di avere problemi con il caldo a causa dell'elevata temperatura e dell'umidità. Questo non è vero. Il calore nelle cellule è causato principalmente dalla mancanza di minerali ed elettroliti che hanno il compito di trasportare il calore fuori dalle cellule.

Se c'è una quantità sufficiente di questi elementi e abbastanza acqua, non importa quanto sia caldo: le cellule non si surriscalderanno mai e le persone non soffriranno mai d'insolazione, poiché i minerali conducono il calore lontano dalle cellule.

Carenza di magnesio e stress

Attualmente, lo stress è uno dei motivi principali per cui le persone si rivolgono al proprio medico. All'inizio degli anni '80, il Time Magazine riferì che lo stress era "l'epidemia degli anni '80".

Ma ad oggi la situazione è peggiorata. Ci teniamo in equilibrio fra più di un lavoro, diversi apparecchi elettronici, famiglie distrutte, una cattiva economia e una dieta piena di fast food, per non parlare delle minacce globali e ambientali martellate nel nostro cervello attraverso la TV e Internet. Come possono i nostri corpi adattarsi a cambiamenti così profondi?

L'American Institute of Stress (AIS), fondato dal famoso ricercatore canadese Hans Selye MD, stima che dal 75 al 90% di tutte le visite del medico di famiglia sono dovute a problemi legati allo stress.

Possibili reazioni allo stress come descritte dall'AIS:

  • Il battito cardiaco e la pressione arteriosa aumentano bruscamente, aumentando il flusso sanguigno al cervello per migliorare il processo decisionale.
  • La glicemia aumenta per fornire più carburante per la produzione di energia, che è il risultato della scissione delle riserve di glicogeno, grassi e proteine con l'aumento dell'adrenalina.
  • Il sangue viene prelevato dall'intestino, dove non è immediatamente necessario per la digestione, e trasportato ai grandi muscoli delle braccia e delle gambe per fornire forza nel combattimento e velocità nella fuga in situazioni pericolose.
  • La coagulazione si verifica più rapidamente per prevenire la perdita di sangue da tagli o emorragie interne.
  • Quando la pressione sanguigna aumenta, i muscoli lisci nelle pareti dei nostri vasi sanguigni possono contrarsi, se soffriamo di una carenza di magnesio. Questo può portare ad una ipertensione cronica.
  • Quando la glicemia aumenta, il magnesio è responsabile dell'apertura delle membrane cellulari dell'insulina per consentire allo zucchero di entrare nelle cellule. Se soffri di carenza di magnesio, il livello di zucchero nel sangue continua a salire e le cellule non ricevono glucosio.[5] [6]
  • Se i grandi muscoli delle braccia e delle gambe soffrono di una carenza di magnesio, l'aumento della circolazione sanguigna può portare a crampi muscolari, irritabilità e sindrome delle gambe senza riposo.
  • Senza una quantità sufficiente di magnesio, la coagulazione del sangue può aumentare, portando a coaguli nelle gambe, nei polmoni e nel cervello.

Carenza di magnesio e attacchi di panico

L'effetto collaterale degli attacchi di panico è che aprono la porta alla polipragmasia (l'uso di più farmaci). I medici non sanno veramente cosa siano gli attacchi di panico o cosa li causi, ma conoscono i farmaci per l'ansia.

La maggior parte delle persone che fanno esperienza di un attacco di panico vengono trattate immediatamente con farmaci anti-ansia. Se questi farmaci non funzionano, se ne aggiungono altri. Questi farmaci includono altri inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), antidepressivi e persino antipsicotici.

Un attacco di panico non è necessariamente una malattia, è solo un sintomo. Tuttavia, una carenza di magnesio può peggiorare l'attacco di panico.

Se al nostro corpo manca un nutriente naturale che è assolutamente necessario per funzionare correttamente, non ha più senso fornire quel nutriente naturale prima di cercare farmaci per sopprimere i sintomi?

Il magnesio è fondamentale nel trattamento degli attacchi di panico, poiché calma il corpo in molti modi diversi. Favorisce il rilassamento muscolare, l'equilibrio del sistema nervoso, la corretta funzione surrenale e la produzione di livelli normali di serotonina.

Se hai una carenza di magnesio, i tuoi muscoli potrebbero essere insolitamente tesi. Il magnesio fa sì che i muscoli si rilassino, il calcio fa il contrario.

Se il tuo corpo contiene troppo calcio e troppo poco magnesio, i tuoi muscoli diventeranno rigidi e duri. Puoi persino sviluppare depositi di calcio, ciò che si verifica nei pazienti con fibromialgia. I muscoli tesi della mascella possono causare il digrignamento dei denti e il mal di testa.

È come camminare con i muscoli completamente tesi senza nemmeno accorgersene. Prova questo per alcuni minuti e noterai quanto sia doloroso.

Se hai una carenza di magnesio, cammini teso e non sai perché soffri di rabbia, apatia, paura, confusione, spasmi agli occhi, esaurimento, insonnia, debolezza muscolare, nervosismo, scarsa concentrazione, scarsa memoria, battito cardiaco accelerato e tremori.

Gli attacchi di panico possono anche essere scatenati da un basso livello di zucchero nel sangue

Uno dei principali fattori scatenanti degli attacchi di panico è l'ipoglicemia. Fai tardi a lavoro, perciò prendi rapidamente un caffè e un panino. Il tuo livello di zucchero nel sangue aumenterà e ti catapulterà nella tua giornata. Ma mentre guidi per andare al lavoro, la glicemia diminuisce.

Le tue ghiandole surrenali producono adrenalina per scomporre lo zucchero immagazzinato nel fegato. Ciò impedirà al tuo cervello di morire di fame e ti impedirà di svenire. Tuttavia, l'aumento di adrenalina farà accelerare il tuo cuore e sudare i palmi delle tue mani in risposta ad un combattimento o ad una fuga.

Dato che sei nella tua macchina, la tua mente inizia a correre e a girare attorno alla preoccupazione e al panico. Se nello stesso tempo attraversi un ponte, potresti persino sviluppare una fobia dei ponti e dell'altezza.

Se consulterai il tuo medico, probabilmente non ti chiederà cosa hai mangiato a colazione, ma ti diagnosticherà un attacco di panico e ti prescriverà dei farmaci.

Se il tuo medico ti chiede se di recente ti sei sentito giù, hai difficoltà a dormire e ti senti troppo stressato (che sono sintomi di carenza di magnesio), potrebbe anche prescriverti un antidepressivo.

Sfortunatamente, questi farmaci vengono attualmente prescritti come caramelle. Ma attenzione, questi farmaci sono potenti composti chimici con una lunga lista di allarmanti effetti collaterali. Studi recenti hanno dimostrato che possono far sentire meglio le persone solo nel 40% dei casi. Ciò significa che funzionano meno spesso dei placebo.

Se sei una persona di tipo A che vive costantemente stressato, con l'adrenalina a mille, correndo sempre contro il tempo, potresti essere un deserto ambulante di magnesio. La maggior parte delle persone sa che gli individui di tipo A sono inclini a malattie cardiache, crampi muscolari, ipersensibilità e irritabilità.

Ma tutto questo non dipende dai tuoi geni. Soffri di una carenza di magnesio causata dallo stress che esaurisce tutto questo minerale vitale e ti lascia incline a malattie legate allo stress.

Carenza di magnesio e mal di testa

Il mal di testa è un segno certo di stress. Le tue spalle sono curve, i muscoli del collo sono tesi e la tensione si diffonde tra i numerosi muscoli del cranio.

Il magnesio può ridurre la tensione in questi muscoli e aiutare i muscoli a rilassarsi. Non solo i mal di testa da tensione sono causati da una carenza di magnesio. Anche l'emicrania, il mal di testa da sindrome pre-mestruale e il mal di testa post-traumatico sono influenzati da questo minerale miracoloso.[2] [3]

Per darti un'idea della misura in cui funziona il magnesio, ecco i numerosi modi in cui questo può curare l'emicrania:

  • Il magnesio rilassa i vasi sanguigni e permette loro di dilatarsi, riducendo i crampi e le costrizioni che causano l'emicrania.

  • Il magnesio regola il lavoro dei neurotrasmettitori del cervello e delle sostanze infiammatorie che possono avere un ruolo nell'emicrania quando non sono in equilibrio.

  • Il magnesio inibisce la coagulazione eccessiva delle piastrine, prevenendo la formazione di minuscoli coaguli che possono bloccare i vasi sanguigni e causare dolore.

  • Il magnesio rilassa i muscoli e previene l'accumulo di acido lattico che, oltre alla tensione muscolare, può aggravare il mal di testa.

Carenza di magnesio e sindrome premestruale

Molte donne che hanno letto degli articoli sul magnesio e lo assumono regolarmente riferiscono che i loro sintomi da sindrome premestruale sono stati notevolmente ridotti dall'assunzione di magnesio.

La sindrome premestruale si verifica da due a 14 giorni prima dell'inizio del sanguinamento mestruale e nessuno sa davvero perché. Sensazione di gonfiore, ritenzione idrica, tensione muscolare, sbalzi d'umore [7] e numerosi altri sintomi possono andare e venire periodicamente.

Quando le donne consumano più magnesio, spesso riferiscono che i loro sintomi estremi della sindrome premestruale sono alleviati. Il magnesio è un diuretico leggero, rilassa i muscoli e aumenta la serotonina (il neurotrasmettitore della "felicità").

Carenza di magnesio e donne in gravidanza

Il magnesio è importante per una gravidanza e un parto in buona salute. Assumere abbastanza magnesio durante la gravidanza può migliorare la salute del tuo bambino sin dal primo giorno.

Tuttavia, la necessità di questo minerale sorge già prima della nascita. Molti studi suggeriscono che il magnesio può prevenire il travaglio prematuro e l'eclampsia e ridurre notevolmente il rischio di paralisi cerebrale nel bambino e la sindrome della morte improvvisa del lattante.

Il magnesio in dosi efficaci, come l'acido folico, potrebbe quindi essere un importante integratore alimentare per le donne in gravidanza.

Molti sintomi durante la gravidanza, come la costipazione, i crampi alle gambe, il mal di schiena, la ritenzione idrica, l'irritabilità e l'insonnia, sono in realtà sintomi di carenza di magnesio.[4]

Il magnesio potrebbe anche aiutare le donne con problemi di fertilità a rimanere incinte, poiché riduce gli spasmi delle tube di Falloppio, che possono impedire l'impianto dell'ovulo.

Bambini con carenza di magnesio

La carenza di magnesio colpisce sia i bambini che gli adulti. Molti dei sintomi della carenza di magnesio, tuttavia, sono attribuiti ad altri fattori.

È incredibile come i cambiamenti fisici e comportamentali nei bambini affetti da ADHD e autismo cambino dopo essere stati semplicemente immersi dai loro genitori in un bagno caldo nel quale sono stati aggiunti dei sali di magnesio.

La stitichezza scompare, la carnagione e l'umore migliorano, l'irritabilità diminuisce in modo significativo e l'interazione sociale migliora. Naturalmente, anche la dieta è importante.

In sintesi, la necessità di magnesio nasce già durante il concepimento e dura per tutta la nostra vita.

La carenza di magnesio e il cuore

La carenza di magnesio è molto comune nelle persone affette da malattie cardiache. Ci sono molti pazienti che soffrono di angina, di palpitazioni, di battito cardiaco irregolare, di ipertensione, di coaguli di sangue e di cattiva circolazione.

In alcuni ospedali dove i medici comprendono l'importanza del magnesio, questo viene somministrato immediatamente in caso di attacchi cardiaci acuti e aritmie.

Come ogni altro muscolo, il cuore rimane in uno stato flessibile e rilassato quando ha abbastanza magnesio.

Sembra logico che il magnesio dovrebbe essere utilizzato per tutti i tipi di sintomi cardiaci. Tuttavia, nella comunità medica è in corso un dibattito sull'opportunità di utilizzare il magnesio nel trattamento delle malattie cardiache.

Carenza di magnesio e ipertensione

I farmaci più comuni usati per l'ipertensione (pressione alta) sono i diuretici. L'ironia dell'assunzione di diuretici è che eliminano il magnesio dal corpo.

Ecco un esempio di anamnesi molto comune:

Irene ha 58 anni. Va dal medico per il controllo annuale e la sua pressione arteriosa è un po' alta. Sua madre è appena morta e Irene è molto stressata. Ma il suo medico non le chiede nemmeno cosa sta succedendo nella sua vita e l'appuntamento è troppo breve per poter ribattere qualcosa.

Come già saprai, lo stress può ridurre i livelli di magnesio. Ma il medico di Irene - che crede semplicemente che lei abbia cominciato a soffrire di pressione alta in età avanzata - le prescrive immediatamente farmaci diuretici, anche se l'età non è una delle cause scatenanti per l'ipertensione.

Quando Irene torna dal medico un mese dopo per controllare se il farmaco funziona, la pressione è ancora più alta. Il suo medico non sa perché, ma se conosci il magnesio, ti renderai conto che il diuretico ha abbassato ulteriormente i livelli di magnesio di Irene.

Tuttavia, il suo medico crede di aver scoperto in precedenza la pressione alta di Irene e che sia necessaria una terapia ancora più aggressiva. Egli prescrive ad Irene un secondo farmaco antipertensivo.

Poche settimane dopo, ed apparentemente in modo del tutto sorprendente, i livelli di colesterolo di Irene aumentano bruscamente. Ancora una volta, il motivo è probabilmente un basso livello di magnesio. Invece di consigliarle un integratore di magnesio, il medico le prescrive un medicinale a base di statina per abbassare il colesterolo.

Un altro mese dopo, il livello di zucchero nel sangue di Irene è elevato. Allarmato dai risultati anormali, il suo medico le prescrive un farmaco antidiabetico. Uno dei segni comprovati del diabete sono i bassi livelli di magnesio. Ma questo non viene nemmeno considerato dal suo medico.

Irene sta ora assumendo quattro diversi farmaci per trattare i sintomi causati principalmente da una carenza di magnesio. Tutti questi farmaci svuotano i suoi depositi di magnesio. Psicologicamente, Irene ora teme di avere una grave malattia cardiaca poiché sono necessari tutti questi farmaci.

Durante i sei mesi successivi, i livelli di magnesio di Irene non vengono mai testati. Ma anche se un giovane apprendista medico intelligente ha fatto un test del magnesio, è probabile che abbia ottenuto dei risultati incongruenti perché solo l'1% del magnesio dell'organismo è presente nel sangue.

Come accennato in precedenza, la presenza del magnesio nel sangue è fondamentale, la quantità è determinata da dei meccanismi di feedback efficaci e di solito appare normale, a meno che i valori nel tessuto non siano pericolosamente bassi.[1]

Carenza di magnesio e colesterolo

Il magnesio è necessario per l'attività di un enzima, l'LDL, che abbassa il colesterolo"cattivo". Questo enzima riduce anche i trigliceridi e aumenta il colesterolo "buono" HDL.

Un altro enzima dipendente dal magnesio converte gli acidi grassi essenziali omega-3 e omega-6 in prostaglandine, necessarie per la salute del cuore e la salute in generale.

Il magnesio è il modo naturale attraverso il quale il nostro organismo controlla il colesterolo quando aumenta, mentre le statine sono progettate per bloccare tutto il metabolismo del colesterolo.

Quando c'è abbastanza magnesio nel corpo, il colesterolo viene ridotto alle sue funzioni necessarie - la produzione di ormoni e il mantenimento delle membrane cellulari - e di solito non viene prodotto in eccesso.

La maggior parte del colesterolo nell'organismo è prodotto dal fegato e quindi non proviene dalla nostra dieta. La produzione di colesterolo richiede uno speciale enzima chiamato HMG-CoA reduttasi.

Se c'è abbastanza colesterolo nel corpo, il magnesio rallenta questo enzima. Se è necessario più colesterolo per produrre ormoni o per rivestire ogni cellula del nostro corpo con uno strato grasso, il magnesio ne accelera la produzione.

Gli studi dimostrano l'effetto del magnesio sui livelli di colesterolo

In totale, almeno diciotto studi sull'uomo hanno dimostrato che gli integratori di magnesio possono avere effetti estremamente benefici sui lipidi.

  • In questi studi, i livelli di colesterolo totale sono stati ridotti dal 6 al 23 percento.
  • Il colesterolo LDL (cattivo) è stato ridotto dal 10 al 18%, i trigliceridi sono diminuiti dal 10 al 42% e il colesterolo HDL (buono) è aumentato dal 4 all'11%.

Gli studi hanno anche dimostrato che bassi livelli di magnesio sono correlati a livelli più alti di colesterolo "cattivo" e che alti livelli di magnesio portano ad un aumento del colesterolo "buono".

I farmaci per abbassare il colesterolo, sviluppati dalle aziende farmaceutiche, chiamati statine sono progettati per bloccare completamente la HMG-CoA reduttasi. Questo può ovviamente avere gravi effetti collaterali, poiché il colesterolo è effettivamente essenziale per molte funzioni del corpo.

Carenza di magnesio e zucchero nel sangue

La carenza di magnesio è un fattore di rischio per il diabete.[8] Questo è menzionato nei manuali diagnostici dei medici. Sfortunatamente, molti medici non reagiscono a queste informazioni.

Il magnesio aumenta la produzione di insulina e aiuta quest'ultima a spostare il glucosio nelle cellule.[9]

Una sana alimentazione e l'assunzione di magnesio sono i primi passi nel trattamento del diabete, piuttosto che assumere farmaci antidiabetici.

Carenza di magnesio e sport

Se sei un atleta potresti essere a maggior rischio di carenza di minerali, in particolare di magnesio. Una delle ragioni è che il magnesio viene perso principalmente attraverso il sudore.

Magnesio e muscoli

Il magnesio rilassa i muscoli e il calcio li contrae. Come accennato in precedenza, il magnesio è il portiere, che consente solo ad una piccola (ma necessaria) quantità di calcio di entrare in una cellula e poi la rimuove.

È una dinamica semplice che va avanti nei nostri corpi ogni millisecondo di ogni minuto. Ma quando questo processo fallisce, la maggior parte delle persone subisce gli effetti dello squilibrio di calcio e magnesio.

Una carenza di magnesio provoca contrazioni e crampi ai muscoli e ai nervi. Un indolenzimento muscolare può trasformare i muscoli del polpaccio in pietra mentre li stai allungando. È una condizione con cui è praticamente impossibile convivere.

Quando ti alleni, i crampi possono essere un grosso problema. Provocano infortuni e possono rendere impedire completamente agli atleti di competere.

Se sei fortunato, potresti aver letto degli articoli sul magnesio oppure potresti averne sentito parlare da un amico o da un operatore sanitario. Puoi usare sali di magnesio nell'acqua per fare un bagno o bere una bevanda al citrato di magnesio e notare come i tuoi muscoli siano più rilassati.

Degli studi su animali hanno dimostrato che una ridotta capacità di esercizio può essere un segno precoce di carenza di magnesio. Dopo la somministrazione di magnesio, la resistenza viene ripristinata.

La maggior parte degli studi sull'uomo conferma che qualsiasi forma di esercizio fisico consuma del magnesio. Lo perdiamo con il sudore, lo consumiamo durante l'esercizio e abbiamo bisogno di magnesio aggiuntivo per neutralizzare l'acido lattico.

Il magnesio è il nutriente più importante per gli atleti che vogliono migliorare le proprie prestazioni, prevenire l'accumulo di acido lattico e abbreviare i tempi di recupero.

La maggior parte dei medici e degli allenatori non sa molto sul magnesio perché non viene rilevato dagli esami del sangue. Per determinare una carenza, dovresti osservare l'elenco dei segnali di una carenza di magnesio. Iniziare quindi a prendere un integratore di magnesio e vedere se i tuoi sintomi migliorano.

Sebbene gli ex atleti siano stati grandi competitori e addirittura star della loro disciplina, dopo essersiritirati dall'attività sportiva possono sentirsi ansiosi e soffrire di attacchi di panico, poiché i loro corpi sviluppano livelli di tensione e irritabilità che non sono in grado di gestire.

Quando consultano un medico sui loro sintomi, di solito vengono loro prescritti farmaci per ridurre l'ansia e la depressione.

Il magnesio è un minerale semplice che viene spesso trascurato a favore di costosi integratori alimentari. Indipendentemente da ciò che aggiungi, il magnesio fa parte della dieta di base di cui ogni atleta ha bisogno.

David Pascal, DC, ha vinto l'oro nei 1.500 metri ai Campionati del Mondo del 1983 e dal 1987 ha esercitato in uno studio chiropratico privato. I suoi clienti sono atleti che hanno partecipato a due Olimpiadi, tre Campionati del Mondo e 25 Campionati Americani. Gli atleti del Dr. Pascal nel 2009 hanno vinto 20 medaglie a Pechino: 10 d'oro, 5 d'argento e 5 di bronzo.

L'arma segreta del Dr. Pascal è la dieta ed una forte dose di magnesio. Sebbene il suo programma sia su misura per ciascun individuo, il magnesio è il nutriente chiave che raccomanda. Pascal dice:

"Il magnesio è in realtà il "minerale dello stress" ed è necessario per circa 325 diversi processi chimici nel corpo. Per minerale dello stress intendo che un corpo utilizza molto magnesio per affrontare lo stress fisico, lo stress chimico e lo stress mentale.

Ovviamente gli atleti sono molto stressati, il che rende il magnesio una necessità assoluta per poter raggiungere le massime prestazioni".

Carenza di magnesio in agricoltura

Sfortunatamente, il contenuto di magnesio nel terreno sul quale viene coltivato il cibo è ora notevolmente ridotto dall'agricoltura moderna, perché il magnesio non è un componente dei fertilizzanti.

Una volta che le piante hanno esaurito tutto il magnesio del terreno, il raccolto successivo sarà privo di magnesio. Pertanto, se guardi il contenuto di magnesio degli alimenti ricchi di magnesio in questa pagina, considera che queste colture sono state generalmente coltivate in condizioni ottimali. Di conseguenza, i numeri potrebbero essere erroneamente troppo alti.

Un rapporto della National Academy of Sciences ha rilevato che l'80% degli uomini e il 70% delle donne americane non assumono la razione giornaliera raccomandata (RDA) di magnesio attraverso la loro dieta.

Se si considera che la dose giornaliera raccomandata di magnesio è comunque troppo bassa e il contenuto di magnesio del cibo è notevolmente ridotto dall'agricoltura moderna, ma anche dalla lavorazione e dalla cottura degli alimenti, ci si rende subito conto perché la maggior parte delle persone soffre di una carenza di magnesio.

Test del magnesio nel sangue

Solo l'1% di tutto il magnesio nel corpo si trova nel flusso sanguigno e questa quantità viene mantenuta ad un livello costante attraverso vari meccanismi dell'organismo. Il magnesio è così importante per molte funzioni del corpo, come per la funzione di pompaggio del cuore, che il corpo fa di tutto per mantenere costante il livello di magnesio nel sangue.

Ciò significa che, quando i livelli di magnesio nel sangue diminuiscono, il corpo rilascia il magnesio dalle ossa e dai tessuti. Se il livello è troppo elevato, il magnesio viene escreto attraverso le urine o l'intestino.[10]

Pertanto, quando un medico esegue il test del sangue per il magnesio, il valore sembra quasi sempre normale. E poiché i valori di magnesio sembrano sempre essere normali, il magnesio non è incluso in un esame del sangue di routine.

  • Un test più significativo è il test del magnesio nei globuli rossi, che può dare un'indicazione della quantità di magnesio a livello cellulare. Tuttavia, le cellule contengono solo circa il 40% del magnesio nel corpo.

  • Il cosiddetto ExaTest è il migliore esame del sangue per misurare i livelli di magnesio. Il tessuto viene raschiato via da sotto la lingua e poi viene esaminato al microscopio. Di solito questo test indolore viene eseguito da naturopati e chiropratici.

  • Ma anche questo test non è preciso come il test del sangue per il rilevamento del magnesio ionizzato, che purtroppo è molto raro. Questo test misura la quantità di magnesio libero nel sangue che non è legato ad altri minerali o proteine. Si può solo sperare che questo test venga utilizzato più spesso dai medici in modo che possano diagnosticare più accuratamente la carenza di magnesio.

Magnesiummangel Studies and references

  1. Alberto Ascherio, Charles Hennekens, Walter C. Willett, Frank Sacks, Bernard Rosner, JoAnn Manson, Jacqueline Witteman, Meir J. Stampfer. Prospective Study of Nutritional Factors, Blood Pressure, and Hypertension Among US Women. Hypertension. 1996;27:1065-1072
  2. Pfaffenrath V, Wessely P, Meyer C, Isler HR, Evers S, Grotemeyer KH, Taneri Z, Soyka D, Göbel H, Fischer M. Magnesium in the prophylaxis of migraine--a double-blind placebo-controlled study. Cephalalgia. 1996 Oct;16(6):436-40.
  3. Facchinetti F, Sances G, Borella P, Genazzani AR, Nappi G. Magnesium prophylaxis of menstrual migraine: effects on intracellular magnesium. Headache. 1991 May;31(5):298-301.
  4. Behnood Abbasi, Masud Kimiagar, Khosro Sadeghniiat, Minoo M. Shirazi, Mehdi Hedayati, and Bahram Rashidkhani. The effect of magnesium supplementation on primary insomnia in elderly: A double-blind placebo-controlled clinical trial. J Res Med Sci. 2012 Dec; 17(12): 1161–1169.
  5. Garfinkel D, Garfinkel L. Magnesium and regulation of carbohydrate metabolism at the molecular level. Magnesium. 1988;7(5-6):249-61.
  6. Rodríguez-Morán M, Guerrero-Romero F. Oral magnesium supplementation improves insulin sensitivity and metabolic control in type 2 diabetic subjects: a randomized double-blind controlled trial. Diabetes Care. 2003 Apr;26(4):1147-52.
  7. Held K, Antonijevic IA, Künzel H, Uhr M, Wetter TC, Golly IC, Steiger A, Murck H. Oral Mg(2+) supplementation reverses age-related neuroendocrine and sleep EEG changes in humans. Pharmacopsychiatry. 2002 Jul;35(4):135-43.
  8. Ruy Lopez-Ridaura, MD et al. Magnesium Intake and Risk of Type 2 Diabetes in Men and Women Diabetes Care 2004 Jan; 27(1): 134-140. https://doi.org/10.2337/diacare.27.1.134
  9. Mooren FC, Krüger K, Völker K, Golf SW, Wadepuhl M, Kraus A. Oral magnesium supplementation reduces insulin resistance in non-diabetic subjects - a double-blind, placebo-controlled, randomized trial. Diabetes Obes Metab. 2011 Mar;13(3):281-4. doi: 10.1111/j.1463-1326.2010.01332.x.
  10. Doyle L, Flynn A, Cashman K. The effect of magnesium supplementation on biochemical markers of bone metabolism or blood pressure in healthy young adult females. Eur J Clin Nutr. 1999 Apr;53(4):255-61.
Magnesio - il minerale più prezioso
Magnesio - il minerale più prezioso

Il magnesio è coinvolto nella formazione di oltre 300 enzimi vitali nel corpo umano. Ciò dimostra quanto sia importante per le prestazioni e per l'energia. Il magnesio rilassa i muscoli e previene i crampi ... Read More ›

Please visit the online shop in your region. Simply click on the according flag symbol!