Comprare NADH - tutto quello che devi sapere!

Se vuoi comprare NADH, sei nel posto giusto. Da noi troverai preparati NADH stabili per una maggiore energia e vitalità. Troverai qui di seguito le indicazioni utili da seguire prima di acquistare capsule o compresse di NADH.

Molte persone soffrono per la mancanza di energia e si sentono costantemente stanche e poco concentrate. l'NADH è la scintilla che accende l’energia. Gli esperti raccomandano l’NADH per aumentare energia, vitalità e prestazioni. L’NADH migliora la memoria, solleva l'umore e aiuta con la stanchezza e il jet lag.

NADH sta per nicotinammide adenina dinucleotide (NAD) e idrogeno (H). Insieme formano un coenzima, un particolare composto chimico.

Il nicotinammide adenina dinucleotide è effettivamente presente in tutte le cellule viventi comeimportante fattore nei processi produttivi dell’energia. L’NADH è una delle due forme esistenti di NAD.

La niacina, una vitamina del gruppo B essenziale per la vita umana, contiene nicotinammide. Questo significa che l’organismo elabora la niacina convertendola in NADH, producendo così energia.

Che cos'è l’NADH?

L’NADH è un composto chimico presente nel tessuto muscolare di uomini e animali. L’NADH è una delle due forme esistenti del composto NAD. La base chimica dell’NAD è fondamentale per l'elaborazione di grassi, alcol, carboidrati e proteine.

Scoperto nel 1906 da biochimici britannici, l’NADH sta suscitando sempre più attenzione, diventando oggetto di ricerca nell'ultimo decennio acausa della scoperta di un legame con le sirtuine, che influenzano l'invecchiamento e la morte cellulare dell’organismo. Le sirtuine hanno anche effetti positivi sulle infiammazioni, sul metabolismo e sulla resistenza allo stress.

Benefici per la salute derivanti dal NADH

I benefici del NADH sono:

  • Aumento dell'energia
  • Miglioramento delle funzioni cerebrali e mentali
  • Riduzione della pressione sanguigna elevata
  • Riduzione del livello di colesterolo
  • Riduzione dei segni dell'invecchiamento
  • Aumento della funzionalità del sistema immunitario
  • Accelerazione del metabolismo
  • Riduzione dei sintomi della fatica cronica
  • Riduzione dei sintomi della depressione
  • Riduzione dei sintomi del jet lag

NADH migliora l'energia

L’NADH è fondamentale nella produzione di ATP, il blocco chimico di base produttore di energia per l’organismo. Grazie alle sue capacità, l’NADH è indicato come efficace integratore alimentare nel trattamento della sindrome da fatica cronica.

In uno studio recente sono stati somministrati quotidianamente per quattro settimane a due gruppi di pazienti affetti da sindrome da fatica cronica rispettivamente 10 mg di NADH e un placebo. Nel gruppo sottoposto a NADH si è rilevato un aumento energetico del 31%, una riduzione di altri sintomi e un generale miglioramento della qualità della vita.

Il gruppo placebo ha riportato miglioramenti pari solo all’8%, dimostrando l’efficacia dell'assunzione quotidiana di NADH.

NADH supporta il sistema immunitario

Molte persone assumono niacina per sostenere il sistema immunitario. L’NADH, pur essendo il risultato della scissione della niacina operata dall’organismo, non è particolarmente diffuso come potenziatore autonomo del sistema immunitario.

L’NADH resta comunque fondamentale per la risposta di difesa cellulare e viene utilizzato dai macrofagi, uno speciale tipo di globuli bianchi. I macrofagi sono le cellule che "attaccano" corpi estranei come batteri, spore di muffa e virus.

Dopo aver attaccato questi aggressori, i macrofagi producono una grande quantità di superossido e perossido di idrogeno, secondo un processo comunemente chiamato "scoppio metabolico".

Questo processo utilizza direttamente l’NADH in grandi quantità per essere costantemente in grado di proteggere l’organismo dai corpi estranei. Maggiore sarà la disponibilità di NADH nell’organismo, tanto più la funzione dei macrofagi sarà agevolata.

NADH supporta le funzioni cerebrali e la memoria

L’NADH è particolarmente interessante nell’ambito della funzionalità cerebrale. Un piccolo studio ha dimostrato che l'assunzione quotidiana di NADH incrementa le funzioni mentali in pazienti affetti da Alzheimer. Anche se un tale risultato non offre la possibilità di trarre conclusioni definitive, rivela, tuttavia, un potenziale per trattamento del declino mentale e del miglioramento delle aree della memoria.

Un altro studio ha usato l’NADH per trattare il morbo di Parkinson, malattia dove appare una chiara evidenza di esaurimento delle riserve organiche di niacina. L’assunzione regolare di niacina e niacinamide, però, non sono trattamenti efficaci a causa del modo in cui vengono elaborati.

In questo studio, gli integratori a base di NADH sono stati in grado di aumentare il livello di dopamina nel cervello e ridurre i sintomi della malattia. Uno dei ricercatori di questo team ha già iniziato a raccomandare questa terapia a pazienti con malattie degenerative del cervello.

Anche un cervello sano per le sue funzioni quotidiane può trarre vantaggio da un integratore adatto. L’NADH può aiutare a ricostituire le riserve di niacina dell’organismo, necessaria al rafforzamento delle funzioni cerebrali e mnemoniche.

NADH e il suo effetto sui livelli di colesterolo e sulla pressione sanguigna

In un recente studio su ratti da laboratorio affetti da ipertensione, si è scoperto che piccole dosi giornaliere di NADH abbassano il colesterolo e riducono la pressione alta. Il risultato è ancora parziale e non definitivo, in attesa di specifici studi sull'uomo che ne determinino scientificamente l’efficacia.

Chi può beneficiare dell'assunzione di un integratore a base di NADH?

Il NADH è generalmente raccomandato a quegli individui che

  • soffrono del morbo di Alzheimer o di Parkinson
  • soffrono di sindrome da stanchezza cronica
  • soffrono di depressione
  • soffrono di pressione alta
  • hanno il colesterolo alto
  • vogliono migliorare le proprie prestazioni atletiche
  • vogliono avere più energia
  • vogliono migliorare la propria memoria o le proprie funzioni cerebrali
  • vogliono ridurre i segni dell'invecchiamento

NADH ha effetti collaterali?

Al momento non sono noti effetti collaterali dovuti al NADH, a condizione che sia assunto nella dose raccomandata. Tuttavia, ogni organismo ha una sua specifica composizione chimica e, pertanto, l’NADH può determinare effetti diversi su ciascuno.

Interazioni e combinazioni con il NADH

Al momento non ci sono interazioni conosciute per quanto riguarda il NADH. Tuttavia, è sempre opportuno consultare il proprio medico prima di assumere qualsiasi integratore a base di NADH. Come per tutti i farmaci, più se ne assumono, maggiore è il rischio di interazioni.

Alcuni soggetti hanno riferito una sensazione di sovrastimolazione successivamente all’assunzione di dosi elevate di NADH. Questo fenomeno, però, pare essere dipendente dalla dose.

Dosaggio dell’NADH

La dose media quotidiana raccomandata di NADH è trai 5 e i 10 mg al giorno che costituisce il dosaggio della maggior parte delle capsule di NADH sul mercato. Altri dosaggi possibili sono 2,5 mg e 20 mg di NADH a seconda della marca delle capsule o delle compresse.

L’NADH è, nella maggior parte dei casi, disponibile sul mercato sotto forma di capsule. Non è necessaria l’assunzione quotidiana e si raccomanda di prenderle a stomaco vuoto e accompagnandole ad acqua quando usate come stimolante del metabolismo.

Perché assumere un integratore a base di NADH?

In linea di principio, l’NADH può essere usato per

  • rafforzare il sistema immunitario
  • migliorare le funzioni cerebrali
  • migliorare la memoria
  • ridurre i sintomi della sindrome da fatica cronica
  • migliorare l'energia
  • ridurre la pressione sanguigna
  • abbassare il livello di colesterolo
  • combattere l'invecchiamento
  • accelerare il metabolismo
  • beneficiare di una maggiore energia
  • ridurre la depressione
  • rafforzare la salute generale
Please visit the online shop in your region. Simply click on the according flag symbol!