Silicio per la bellezza e la salute

Se vuoi comprare del silicio,sei nel posto giusto. Qui troverai prodotti di silicio naturale di altissima qualità, garantiti privi di additivi e allergeni indesiderati. Prima di acquistare compresse o capsule di silicio organico, scopri qui quello che devi sapere.

Dopo l'ossigeno, il silicio è l'elemento più diffuso sulla terra. “Silicio” deriva dal termine latino silica, che è legato a silex, che significa ciottolo o roccia. Il silicio è anche conosciuto come acido silicico.

Il silicio è un oligoelemento unico che fornisce non solo resistenza ma anche elasticità. È un componente di alcune rocce, ma è presente anche in tutte le piante ed è responsabile della loro forza e flessibilità. Il bambù, ad esempio, non sarebbe così flessibile e allo stesso tempo così forte senza il suo altissimo contenuto di silicio; un filo d'erba non starebbe in piedi senza silicio.

Il silicio è cruciale anche per noi umani, perché è un elemento chiave per la formazione del collagene, necessario per lo sviluppo dell'intera struttura corporea. È quindi un minerale indispensabile per il corpo umano. La maggior parte del silicio si trova nel tessuto connettivo della pelle, nelle ossa, nelle unghie e nei capelli.

Perché abbiamo bisogno del silicio?


Il silicio ha un'influenza significativa sull'aspetto del corpo, perché

  • fornisce un tessuto connettivo solido
  • favorisce l'idratazione della pelle
  • rende la pelle pura e giovanile
  • rafforza le unghie
  • promuove la crescita dei capelli
  • rende i capelli più forti e lucenti
  • favorisce gengive sane e sode
  • è un minerale naturale anti-invecchiamento

Il silicio ha anche compiti decisivi all'interno del corpo, perché

  • supporta la formazione di ossa forti ed elastiche
  • accelera la guarigione delle ferite
  • mantiene le arterie elastiche
  • rafforza il sistema immunitario
  • supporta l'assorbimento di altri minerali
  • promuove la disintossicazione del corpo

Il silicio assicura un forte tessuto connettivo

Il tessuto connettivo attraversa tutto il nostro corpo. Non si trova solo nella pelle, ma è anche un componente della cartilagine, dei dischi intervertebrali, dei vasi sanguigni, dei tendini e dei legamenti.

Il silicio è di fondamentale importanza per il metabolismo del tessuto connettivo, in quanto è coinvolto nella sintesi di elastina e collagene. L'elastina assicura l'elasticità e il collagene la fermezza del tessuto connettivo, ed insieme promuovono la solidità del tessuto connettivo. Grazie a questa proprietà il silicio impedisce lo sviluppo della cellulite che si può osservare in molte donne di giovane età.

Il silicio supporta anche la sintesi dei glicosaminoglicani, che svolgono un ruolo chiave nella ritenzione di umidità. Inoltre i nutrienti possono essere trasportati meglio alle cellule grazie al maggiore contenuto di acqua e i prodotti di scarto vengono rimossi meglio. Grazie al maggiore apporto di sostanze nutritive, il silicio attiva il metabolismo cellulare del tessuto connettivo, per cui le cellule rimangono più funzionali e possono rinnovarsi più facilmente.

Se c'è troppo poco silicio, il tessuto connettivo si asciuga. Ciò è chiaramente visibile non solo attraverso la formazione di rughe nello strato esterno della pelle, ma anche il tessuto connettivo all'interno del corpo ne è interessato.

A causa del ridotto contenuto di acqua nel tessuto connettivo, tutti i processi metabolici del corpo avvengono ad un livello più basso. L'apporto di sostanze nutritive alle cellule si riduce, le tossine cellulari si accumulano e le proteine si depositano nel tessuto connettivo, cosa che può portare al suo indurimento. La divisione cellulare si riduce, il tessuto cartilagineo delle articolazioni diventa più sottile, i legamenti e i tendini diventano più deboli, le arterie perdono elasticità e le ossa diventano più fragili. Nel complesso, la mancanza di silicio accelera l'invecchiamento biologico di tutto il corpo.

Il silicio sostiene la salute del tessuto connettivo

  • stimola la formazione di fibre elastiche di collagene
  • promuove l'attività delle cellule del tessuto connettivo
  • supporta la divisione cellulare
  • ottimizza il bilancio idrico delle celle

Silicio per una pelle soda ed elastica

Insieme ai minerali zinco e zolfo, il silicio è fondamentale per una pelle funzionale e giovane. Assicura una pelle bella e liscia in vari modi e dovrebbe quindi essere una componente imprescindibile di un programma anti-invecchiamento.

Il silicio favorisce la sintesi di collagene ed elastina, rendendo la pelle più elastica e soda. Inoltre, aumenta il contenuto di umidità del tessuto connettivo, facendo apparire la pelle più tonica e giovane. L'acido silicico stimola anche il metabolismo cellulare, permettendo alle cellule della pelle di rigenerarsi e rinnovarsi più rapidamente.

In questo modo, il silicio ritarda l'invecchiamento della pelle e la formazione prematura delle rughe, rendendo la pelle cascante di nuovo più giovane e soda.

Se il tessuto connettivo della pelle è sufficientemente rifornito di silicio, si favorisce la guarigione delle ferite e le abrasioni o i tagli guariscono più rapidamente. Anche l'acne, le irritazioni cutanee e le impurità della pelle si manifestano meno frequentemente o si attenuano più rapidamente nel caso di una pelle sana. L'acido silicico può anche aiutare a ridurre l'eczema e la psoriasi.

Il silicio sostiene una pelle sana e giovane

  • supportando la formazione di collagene per un tessuto connettivo solido
  • favorendo l'idratazione della pelle
  • ritardando la formazione delle rughe
  • promuovendo il metabolismo della pelle

Silicio per capelli belli e unghie forti

Il silicio è noto soprattutto per rendere le unghie più dure e i capelli più spessi e lucenti. Infatti, è uno dei mattoni essenziali per unghie sane e capelli forti.

I segni di una mancanza di silicio possono essere:

  • unghie fragili senza lucentezza
  • unghie morbide e che si rompono facilmente
  • unghie con macchie o scanalature
  • capelli sottili e privi di lucentezza
  • crescita lenta dei capelli
  • aumento della perdita di capelli

Se la carenza di silicio viene compensata, la condizione dei capelli e delle unghie migliora rapidamente. La struttura dei capelli diventa più forte, riacquisiscono lucentezza, smettono di cadere e la loro crescita viene stimolata grazie al migliore apporto di sostanze nutritive al cuoio capelluto e ai follicoli piliferi.

Le unghie delle dita delle mani e dei piedi diventano più sode e lucide e ricrescono più rapidamente, poiché la matrice ungueale viene rifornita di sostanze nutritive più vitali.

Il silicio come minerale anti-invecchiamento

L'aspetto di una persona è il riflesso della sua salute e della sua età. Le persone con una bella pelle liscia, capelli forti e voluminosi e unghie forti hanno un aspetto sempre più giovane che non riflette la loro età biologica.

Grazie al suo effetto di ampio respiro sulla bellezza, il silicio può quindi essere all'altezza della sua reputazione di minerale anti-invecchiamento, se è disponibile nel corpo in quantità sufficiente.

A partire dai 40 anni, la maggior parte delle persone mostra i primi segni dell'invecchiamento della pelle. Con un sufficiente apporto di acido silicico, tuttavia, si è preparati e si può mantenere più a lungo il proprio aspetto giovanile.

Il silicio rafforza le ossa

Il silicio è molto importante per la costruzione di ossa stabili ed elastiche in quanto favorisce lo stoccaggio di calcio nelle ossa ed aumenta la produzione di fibre di tessuto connettivo di collagene.

Il silicio supporta il processo di mineralizzazione migliorando la funzionalità di ferro, calcio, magnesio, potassio e boro, che sono importanti per il normale sviluppo osseo. Pertanto, il silicio ha anche un effetto molto positivo sulla densità minerale ossea e sulla salute generale delle ossa.

Questo può essere importante per le donne in menopausa in cui le lesioni all'anca e alla colonna vertebrale sono più comuni, poiché le ossa perdono forza ed elasticità a causa della perdita di calcio.

Rafforzando il sistema muscoloscheletrico, il silicio può prevenire le lesioni e influenzare positivamente la guarigione delle ossa. In caso di aumento del rischio di osteoporosi o di osteoporosi esistente occorre pertanto fare attenzione a garantire un sufficiente apporto di silicio.

Il silicio supporta la salute delle ossa

  • supportando la mineralizzazione delle ossa
  • promuovendo la forza e l'elasticità delle ossa
  • favorendo il processo di guarigione delle ossa

Il silicio sostiene la struttura della cartilagine articolare

Una cartilagine sana ha un'ottima elasticità alla pressione grazie all'alto contenuto di fibre di collagene e all'acqua intracellulare. Se il contenuto d'acqua e la formazione di collagene della cartilagine vengono ridotti, lo strato cartilagineo diventa più sottile e fragile, paragonabile al letto di un fiume prosciugato. Lo strato cartilagineo delle articolazioni non è più in grado di assorbire gli shock da movimento e si verificano dolori articolari.

L'acido silicico aiuta le sostanze nutritive come il solfato di condroitina e l'acido ialuronico a depositarsi nella cartilagine, i quali controllano il contenuto d'acqua della cartilagine e favoriscono la formazione di fibre di collagene. Le persone che soffrono di artrite possono favorire l'accumulo di cartilagine garantendo un sufficiente apporto di silicio oltre a nutrienti per le articolazioni come glucosammina solfato, condroitina solfato, acido ialuronico e collagene.

Il silicio protegge dall'alluminio

Assorbiamo costantemente l'alluminio attraverso il cibo, l'acqua, l'inquinamento e i vaccini. Se il corpo non riesce ad espellerlo, l'alluminio si deposita nel tessuto. Una quantità sufficiente di silicio nel corpo può proteggere dai depositi di alluminio e aiuta anche ad eliminarli.

Quando l'alluminio si accumula nel cervello, aumenta il rischio di sviluppare l'Alzheimer. Una fornitura sufficiente di silicio potrebbe quindi prevenire il morbo di Alzheimer o aiutare in caso di morbo di Alzheimer esistente.

In uno studio sui ratti, è stato studiato l'effetto dell'assunzione di silicio sull'aumento dell'assorbimento di alluminio attraverso il cibo. Alla fine dello studio, si è scoperto che il contenuto di alluminio nel cervello, nel fegato, nelle ossa e nella milza era significativamente più basso in quei ratti che ingerivano contemporaneamente silicio attraverso l'acqua potabile. Allo stesso tempo, anche l'escrezione di alluminio attraverso l'urina era estremamente bassa in questo gruppo. Ciò ha portato alla conclusione che il silicio inibisce l'assorbimento dell'alluminio nel tratto gastrointestinale. Questo risultato potrebbe essere importante per la protezione contro gli effetti neurologici dell'alluminio.

Il silicio migliora l'assorbimento dei minerali

L'acido silicico contribuisce anche alla salute generale, in quanto svolge un ruolo essenziale nell'assorbimento delle sostanze nutritive dal cibo. Migliora la funzionalità di minerali come ferro, calcio, magnesio, potassio e boro nel corpo.

La mancanza di acido silicico può essere una delle cause dell'indebolimento della digestione con l'avanzare dell'età. L'acido silicico può guarire e proteggere dalle ulcere dello stomaco. Il silicio di bambù può anche essere utile per eliminare le tossine dal tratto gastrointestinale che sono il risultato di una cattiva digestione del cibo, aiutando il corpo ad assorbire meglio le sostanze nutritive dal cibo.

Silicio per il sistema immunitario

Il silicio può anche aiutare con l'infiammazione e tutte quelle malattie che sono legate al sistema immunitario, in quanto stimola la formazione di cellule difensive e macrofaghe. Il corpo ne ha bisogno per tenere sotto controllo e per eliminare dal corpo batteri, virus e funghi invasivi. Una fornitura sufficiente di silicio può quindi portare ad un miglioramento di vasta portata delle difese immunitarie.

Silicio e vasi sanguigni

I vasi sanguigni sono costituiti anche da tessuto connettivo e anche in questo caso il silicio garantisce la loro elasticità, permeabilità e resistenza. Infatti, le arterie delle persone sane contengono fino a 14 volte più silicio di quelle di chi soffre di malattie cardiache.

Si ritiene che la mancanza di silicio nei vasi sanguigni possa ridurre la formazione di depositi di calcio (arteriosclerosi). Inoltre, il silicio potrebbe essere utile per ridurre i lipidi nel sangue e il colesterolo.

Se i vasi sanguigni sono rigidi e non flessibili aumenta il rischio di sviluppare la pressione alta. Anche l'intera circolazione sanguigna ne è influenzata e l'apporto di ossigeno e di sostanze nutritive al corpo è ridotto. Questo può portare a vari sintomi come l'angina pectoris e problemi circolatori.

Per chi è particolarmente importante il silicio?


Il silicio è particolarmente importante per le persone con

  • capelli sottili e senza forza
  • unghie morbide o fragili
  • tessuto connettivo debole
  • osteoporosi e bassa densità minerale ossea
  • artrosi
  • guarigione lenta delle ferite

È possibile coprire il fabbisogno di silicio con il cibo?

Alcune verdure hanno un alto contenuto di acido silicico, come cipolle, barbabietole e patate. Allo stesso modo, i cereali come l'avena, il miglio e l'orzo contengono molto silicio, ma solo se si mangiano i cereali interi, perché il silicio si trova nella pula esterna.

Tuttavia, l'assorbimento del silicio è fortemente ostacolato dall'elevato contenuto di fibre di verdure e cereali, in quanto la cellulosa in essi contenuta lega il silicio. Il silicio è anche meno ben assorbito nell'intestino con l'aumentare dell'età, poiché la produzione degli enzimi digestivi necessari nell'intestino diminuisce.

Anche l'uso di fertilizzanti artificiali può impedire l'assorbimento di silicio dal terreno alla pianta, e la monocoltura fa sì che alcuni terreni contengano pochissimo silicio.

Di conseguenza, l'assunzione effettiva di silicio è spesso molto inferiore a quanto ipotizzato, anche se il cibo che si mangia contiene quantità teoricamente sufficienti di silicio.

Il silicio ha effetti collaterali o interazioni?

Il silicio è molto ben tollerato e attualmente non ci sono segni di effetti collaterali o interazioni. L'eccesso di silicio viene semplicemente espulso attraverso le urine o le feci.

Quanto silicio è necessario ogni giorno?

Il corpo metabolizza costantemente l'acido silicico, il che significa che vengono consumati ogni giorno circa 10 - 40 mg di silicio. Questa quantità è necessaria per il rinnovamento della pelle, per i processi di riparazione del corpo e per la crescita di unghie e capelli o viene persa attraverso l'urina e le feci. Almeno questa quantità dovrebbe quindi essere fornita attraverso il cibo.

Le capsule o le compresse di silicio contengono solitamente tra 50 e 200mg di silicio. Quelle con un dosaggio più elevato sono adatte anche per il rifornimento dei depositi di silicio del corpo. Il silicio è adatto anche per un uso a lungo termine.

Please visit the online shop in your region. Simply click on the according flag symbol!