MSM: contro dolore, infiammazione e allergia

da , 20/10/2020

Prodotti

Il metilsulfonilmetano, noto anche come MSM, sta diventando sempre più popolare tra gli operatori sanitari e il pubblico, in quanto capace di alleviare il dolore e favorire il benessere. Molti medici hanno scoperto che il bisogno di antidolorifici dei pazienti può essere notevolmente ridotto nel momento in cui lo zolfo organico viene assunto in combinazione con l’MSM in polvere o in capsule. Per la prima volta dopo anni l’MSM ha permesso a molte persone di trovare sollievo al dolore. Le ricerche sull’MSM e sulle sue proprietà antidolorifiche sono ancora agli inizi. La buona notizia, però, è che l’MSM è una sostanza naturale molto sicura che può essere assunta anche in combinazione con antidolorifici.

In che modo può aiutarti l’MSM?

A causa delle sue molteplici proprietà benefiche, i medici raccomandano l’MSM per la salute, la vitalità e il sostegno ai processi di guarigione. Tra questi:

Effetti generali dell'MSM sul corpo

  • riduce il dolore
  • riduce le infiammazioni
  • migliora la circolazione sanguigna

MSM per articolazioni e cartilagini

  • favorisce la formazione di cartilagini
  • aiuta in caso di poliartrite reumatica
  • allevia i dolori alla schiena
  • aiuta in caso di dolori articolari
  • riduce i disturbi della gotta

MSM per il sistema nervoso

  • allevia le emicranie
  • aiuta in caso di dolore ai nervi

MSM per stomaco, intestino e vescica

  • rafforza la mucosa del tratto intestinale
  • aiuta in caso di costipazione cronica
  • rafforza la mucosa delle vie urinarie

MSM per il sistema immunitario

  • abbassa la risposta autoimmune
  • allevia le allergie
  • previene i raffreddori

MSM per il tessuto connettivo e l’anti-invecchiamento

  • rafforza il tessuto connettivo
  • migliora l'elasticità della pelle
  • riduce le rughe
  • rallenta il processo di invecchiamento
  • aiuta in caso di acne e pelle secca
  • accelera il processo di guarigione delle ferite
  • promuove la crescita dei capelli
  • rafforza le unghie

MSM per sport e fitness

  • aiuta in caso di gomito del tennista
  • contrasta la borsite
  • aiuta in caso di tendinite
  • allevia le tensioni e le distorsioni
  • favorisce il rilassamento dei muscoli indolenziti

L’MSM contro il dolore e l’infiammazione

Uno dei principali utilizzi dell’MSM come integratore alimentare è la sua comprovata capacità di alleviare il dolore e l'infiammazione, che quasi sempre si manifestano contemporaneamente. La ragione sta nel fatto che il gonfiore del tessuto causato dall'infiammazione preme sui nervi circostanti, provocando dolore.

È stato dimostrato che l’MSM ottimizza la permeabilità della membrana cellulare per gli ormoni propri del corpo che inibiscono il dolore, come il cortisone, migliorandone l'efficacia.

Inoltre, l’MSM svolge un’azione decongestionante, rimuovendo il liquido tessutale e favorisce la circolazione sanguigna e l'apporto di sostanze nutritive al tessuto malato. Rilassa i muscoli, poiché spesso possono causare dolore.

Studi clinici hanno anche dimostrato che l’MSM allevia il dolore sopprimendo la conduzione di quest’ultimo lungo le fibre nervose. Va tuttavia tenuto presente che l’MSM non è un medicinale dagli effetti immediati.

Spesso con l’MSM ci vogliono giorni per avvertire un miglioramento. L’altro vantaggio è che l’MSM non ha assolutamente effetti collaterali e può essere assunto per un periodo di tempo illimitato. Per questo motivo, l’MSM rappresenta un modo naturale per combattere con successo e a lungo termine l'infiammazione e il dolore.

Quando le cellule fibrose rigide si gonfiano e si infiammano, si presentano pressione e dolore. Dato che le pareti cellulari delMSM possono restituire flessibilità e permeabilità, il fluido può passare più facilmente attraverso i tessuti. Ciò aiuta a compensare la pressione e a ridurre o eliminare la causa del dolore.

Sostanze nocive come l'acido lattico e le tossine possono essere rimosse, mentre i nutrienti possono penetrare. Questo impedisce che nelle cellule si sviluppi una pressione tale da provocare infiammazione.

L’MSM ha la straordinaria capacità di ridurre o eliminare i dolori muscolari e i crampi negli anziani e negli atleti. Viene somministrato anche ai cavalli da corsa prima della gara per prevenire i dolori muscolari; dopo la gara funziona contro i crampi e combatte le convulsioni.

Le persone affette da artrite segnalano un significativo e prolungato sollievo da parte degli integratori alimentari di MSM. Se assunto insieme alla glucosamina, una sostanza chiave per la ricostruzione della cartilagine, l’MSM può alleviare il dolore e sostituire le cartilagini consumate o danneggiate nelle articolazioni, nei tendini e nei legamenti con nuove cellule sane e flessibili.

La sicurezza è importante per alleviare il dolore, in quanto molti antidolorifici comportano effetti collaterali. Gli antidolorifici FANS da soli sono responsabili di oltre 20.000 decessi e oltre 100.000 ricoveri negli Stati Uniti.

L’MSM, al contrario, è totalmente sicuro anche se assunto in quantità maggiori. La ragione sta nel fatto che si tratta di una sostanza presente in natura, che può essere trovata in piccole quantità anche in frutta, verdura, cereali, carne, latte e frutti di mare.[1]

Carenza di MSM

Poiché lo zolfo si trova in ogni cellula di ogni organismo vivente, si potrebbe pensare che possiamo assumere quantità sufficienti di questo minerale essenziale dagli alimenti, e che pertanto non abbiamo bisogno di integratori alimentari, ma non è così.

Carne, pollame, pesce, uova e latticini sono le principali fonti di zolfo, ma è anche raccomandata l’eliminazione o riduzione di molti di questi alimenti dalla nostra dieta.

I vegetariani, soprattutto coloro che non mangiano uova, sono particolarmente esposti alla carenza di zolfo. Le cellule vegetali contengono zolfo, ma non in grandi quantità. Inoltre, l'MSM presente negli alimenti lavorati si perde durante il lavaggio, la cottura o la cottura a vapore.

E, naturalmente, i livelli di zolfo nel’organismo diminuiscono drasticamente con l'età. Perciò, man mano che si invecchia, diventa sempre più importante fornire al corpo quantità sufficienti di zolfo.

Dosaggio e modalità di assunzione

Sarebbe opportuno assumere l’MSM tutti i giorni. Nella prima settimana sarebbe meglio iniziare con 1500 mg, per evitare che il corpo si disintossichi troppo rapidamente, cosa che a volte può accadere se si parte con una dose eccessiva di MSM.

Dopo la prima settimana, il dosaggio può essere aumentato da 3 a 10 grammi al giorno (da 3.000 a 10.000 mg), dose che può essere assunta per tutto il tempo necessario.

Se stai ricorrendo a dosi maggiori, l’MSM in polvere risulta più conveniente ed economico. Per migliorare il gusto della polvere, puoi scioglierlo in acqua e aggiungere del succo di frutta.

Anche utilizzare l’MSM insieme ad altri integratori è una buona idea, poiché l’MSM lavora in sinergia con tutti i nutrienti. Per i migliori risultati, è necessario distribuire la dose in modo uniforme nel corso della giornata. Dal momento che la vitamina C fornisce una sinergia positiva, sarebbe opportuno assumerla in combinazione con l’MSM.

L’MSM risulta sicuro anche a dosi più elevate. A oggi, non sono state riscontrate interazioni farmacologiche. Molte persone hanno inoltre riferito che l’MSM in polvere ha un effetto analgesico e disintossicante nell’acqua di balneazione.

Una discussione approfondita sui vantaggi dell’MSM si trova nel libro The Miracle of MSM: The Natural Solution for Pain (Putnam Press, 1999) di Stanley Jacob, MD, Ronald Lawrence, MD, Ph.D. e Martin Zucker.

Stanley Jacob, MD, considerato uno dei pionieri nell'applicazione clinica dell'MSM, nel suo libro discute molti casi di studio in cui ha utilizzato l'MSM per alleviare dolore, infiammazione, asma, artrosi, malattie autoimmuni, nonché per il trattamento di fibromi algia, tendinite, infezioni nasali (sinusite), Sindrome del tunnel carpale, Sindrome da stress tibiale mediale (Shin Splints), disfunzione craniomandibolare, mal di schiena, allergie e altre malattie.

Effetti collaterali dell’MSM

Per via delle sue proprietà, si raccomanda una dose giornaliera che va da 2.000 a 6.000 mg di MSM in capsule o in polvere, da assumere in 2 porzioni.

Rispettando le dosi consigliate, l’MSM è estremamente sicuro. [2] Non ha praticamente effetti collaterali, tanto che spesso lo si reputa sicuro come l'acqua.

In alcuni casi, possono manifestarsi diarrea, dolore addominale e nausea e, in casi estremamente rari, affaticamento, difficoltà di concentrazione, allergie, eruzioni cutanee e mal di testa.

Se assunto come integratore alimentare, l’MSM raggiunge rapidamente i luoghi in cui il corpo ne ha bisogno. Dopo circa 12 ore vengono eliminate le quantità in eccesso.

L’MSM, che appartiene alla famiglia dello zolfo, non va confuso con i farmaci sulfamidici, ai quali alcune persone sono allergiche. In ogni caso, l’MSM non può causare allergie.

Naturalmente, la dose giornaliera ottimale di MSM dipende dall'altezza, dall'età, dalla natura di eventuali sintomi di carenza e dalla loro gravità.

Assorbimento dell’MSM nel corpo

L’MSM è sempre stato un elemento nutritivo della nostra dieta ed è un componente naturale del nostro plasma. Purtroppo, il calore durante la preparazione riduce fortemente il contenuto di MSM negli alimenti, il che fa sì che molte persone ingeriscano una quantità non ottimale di questa importante sostanza nutritiva.

Il vantaggio principale dell’MSM è quello di apportare al corpo zolfo, responsabile delle proprietà benefiche e antidolorifiche dell’MSM. [3]

Circa la metà dello zolfo presente nell’organismo si trova nei muscoli, nella pelle e nelle ossa. Lo zolfo è necessario, tra l’altro, per la produzione di collagene, il componente primario di cartilagine, pelle e tessuto connettivo.

Se assunto per via orale, l’MSM viene assorbito molto rapidamente nell'intestino, distribuito molto bene nell’organismo ed efficacemente escreto nelle urine. [4]

Gli studi dimostrano che, dopo l’ingestione, l’MSM rilascia il suo contenuto di zolfo per permettere al corpo di produrre collagene e cheratina. Ne derivano anche gli aminoacidi metionina e cistina e le proteine sieriche. [5]

Contrariamente al DSMO, l’MSM non viene completamente assorbito dala pelle e non contribuisce all’assorbimento di altre sostanze attraverso la pelle nel sangue. Quando il DSMO viene somministrato per via orale o sulla pelle, circa il 15% viene convertito in MSM. [6]

L’MSM viene inoltre assorbito nel cervello senza causare danni neurologici. [7]

Aree di applicazione dell’MSM:

  • Dolori cronici
  • Dolore ai muscoli
  • Fibromialgia
  • Osteoartrosi
  • Tenosinovite
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Artrite
  • Crampi e dolori muscolari
  • Capelli e unghie fragili
  • Cistite interstiziale
  • Asma
  • Allergie
  • Borsite
  • Reumatismi
  • Acne
  • Acidità gastrica
  • Infezioni da funghi (Candida)
  • Fatica cronica
  • Stipsi
  • Diabete
  • Problemi digestivi
  • Emicrania/mal di testa
  • Parassiti
  • Danni alla pelle e invecchiamento
  • Accumuli di tossine
  • Esposizione al mercurio
  • Ulcera

MSM e allergie

L'MSM ha un forte effetto antinfiammatorio nell’organismo, contribuendo efficacemente a ridurre le infiammazioni comuni nelle reazioni allergiche.

Mediante l’MSM possono essere ridotte sia le allergie ambientali che quelle alimentari. Le persone affette da asma e febbre da fieno hanno visto notevoli miglioramenti grazie all’MSM.

Uno studio condotto su 55 soggetti ha dimostrato che 2.600 mg al dì per 30 giorni è risultata una dose efficace contro i sintomi della rinite allergica stagionale.[8] Tali sintomi comprendevano naso che cola, lacrimazione, prurito, congestione nasale e starnuti, nonché sintomi respiratori come tosse e respiro corto.

Si presume che l’MSM riduca le allergie grazie alla sua azione antinfiammatoria e antiossidante, legandosi alla mucosa e bloccando così il contatto tra l'allergene e l'ospite. [9] [10]

MSM fornisce zolfo: il minerale della bellezza

Una pelle sana, così come capelli e unghie di bell’aspetto, hanno un contenuto di zolfo molto elevato, che è determinante per la produzione di cheratina, il mattoncino che rende i capelli più spessi e le unghie più dure.

Lo zolfo rende inoltre la pelle più elastica e tonica, favorendo la formazione di collagene ed elastina nel tessuto connettivo. È così che l’MSM contrasta la formazione delle rughe e ci fa sembrare più giovani.

MSM contro dolori articolari e artrite

Gli scienziati hanno scoperto che le articolazioni infiammate hanno una concentrazione di zolfo inferiore rispetto a quelle sane. Per questo motivo, l’MSM è noto soprattutto come sostanza nutritiva per le articolazioni.

L’MSM allevia il dolore articolare, fornendo all’articolazione zolfo biologicamente attivo, donando sollievo dal dolore e dall'infiammazione. Al contempo riduce la perdita di cartilagine, aumenta l’irrorazione sanguigna e rilassa i muscoli indolenziti.

L'MSM ha un potenziale eccellente nel trattamento dell'osteoartrite. Pertanto, può costituire un antidolorifico efficace contro l'artrosi, senza gli effetti collaterali che spesso si manifestano con i farmaci.

In uno studio condotto su pazienti affetti da osteoartrite, è stata somministrata loro una dose di 1125 mg di MSM tre volte al giorno per 12 settimane.[11] I livelli di dolore e l'infiammazione sono diminuiti, mentre la funzionalità fisica è migliorata. Il dolore è stato ridotto del 33%, sulla base di una scala di valutazione per i pazienti affetti da osteoartrosi.

Sebbene si tratti di miglioramenti piuttosto modesti, non è ancora chiaro se siano clinicamente significativi, in quanto non vi sono ancora studi a lungo termine sul trattamento dell'artrosi per mezzo dell’MSM.[12] Tuttavia, l'esperienza pratica degli utilizzatori dimostra che l’MSM può effettivamente fornire sollievo in caso di dolore articolare.

L’MSM si è inoltre dimostrato utile nel trattamento dell'artrite reumatoide.

MSM e diabete

Lo zolfo è anche un componente dell'insulina, l'ormone che regola il metabolismo dei carboidrati. Quantità insufficienti di zolfo possono ridurre la produzione di insulina.

È anche possibile che la mancanza di zolfo biodisponibile renda le cellule così rigide e impermeabili da renderle incapaci di assorbire efficacemente lo zucchero dal sangue, con conseguente aumento dei livelli di glucosio nel sangue.

Studi hanno dimostrato che l'assunzione regolare di MSM in capsule o in polvere come integratore alimentare può aumentare la permeabilità delle cellule. In questo modo l’MSM aiuta a controllare la glicemia, consentendo al pancreas iperteso di tornare alla normalità.

MSM per la cistite interstiziale

La cistite/cistite interstiziale (IC) è un’infezione della vescica cronica, associata a dolore alla vescica e frequente necessità di urinare.[13]

Negli studi clinici, è stato dimostrato che il dimetilsolfossido (DMSO) è in grado di ridurre la cistite. È stato anche approvato dalla FDA come trattamento per la cistite interstiziale.[14]

Anche l'MSM, che è prodotto partendo dal DMSO, è stato raccomandato come trattamento efficace per la cistite interstiziale senza gli effetti indesiderati del DMSO.[15]

MSM come ausilio per il recupero muscolare

La creatinchinasi (CK) e la lattato deidrogenasi (LDH) sono generalmente elevati dopo un intenso sforzo muscolare. L’MSM favorisce la riparazione delle cellule muscolari e l’eliminazione dell’acido lattico, responsabile del bruciore muscolare dopo l'allenamento.

L’MSM ripara anche le cellule fibrose del tessuto muscolare che si sviluppano durante lo sforzo muscolare. Di conseguenza, l’MSM riduce il dolore muscolare, favorisce il recupero muscolare e aumenta i livelli di energia.

In uno studio condotto in doppio cieco con 18 uomini sani per 10 giorni, ad una metà dei soggetti è stata somministrata una dose giornaliera di 50 mg di MSM per kg di peso corporeo in 200 ml di acqua, mentre alla seconda metà un placebo. In seguito i partecipanti hanno effettuato una corsa di 14 km. I campioni di sangue sono stati prelevati prima e immediatamente dopo l'allenamento, nonché dopo 30 minuti, 2 ore, 24 e 48 ore.

Dopo 24 ore la CK e la bilirubina erano significativamente aumentate nel gruppo placebo rispetto al gruppo MSM, mentre in quest’ultimo dopo 2 e 24 ore si è verificato un aumento notevole della capacità antiossidante totale (TAC).

Questo studio dimostra che l'assunzione di MSM per 10 giorni ha ridotto il danno muscolare dovuto alla capacità antiossidante dell’MSM.[16] [17]

MSM contro i problemi di stomaco e intestinali

L’MSM può contribuire alla ricostruzione dell’involucro interno del sistema digerente. In questo modo può migliorare i sintomi nei pazienti con sindrome da alterata permeabilità intestinale (Leaky gut).[18]

In uno studio condotto su ratti affetti da colite, l'assunzione di MSM ha mostrato effetti antinfiammatori e antiossidanti, permettendo di prevenire danni all'intestino.[19] Sono necessari ulteriori studi per determinare se MSM possa essere d’aiuto anche contro le malattie croniche infiammatorie dell’intestino umano.

MSM per il bruciore di stomacoo

Studi pilota hanno dimostrato che l’MSM può ridurre in modo estremamente rapido ed efficace i disturbi causati dagli acidi in eccesso. Contrariamente agli antiacidi o ai bloccanti acidi soggetti a prescrizione medica, ciò avviene senza effetti collaterali.

L’MSM può essere assunto tutti i giorni senza interferire con le normali funzioni corporee, compreso l'equilibrio acido-base.

MSM per i problemi della pelle

Un altro studio ha dimostrato che l’MSM può migliorare i sintomi della rosacea eritematopatica. Riduce l'arrossamento della pelle, la formazione di pustole, prurito e secchezza e fa sì che la pelle riprenda il suo colore normale.

Tuttavia, l’MSM non è stato in grado di ridurre la sensazione di bruciore che alcuni soggetti affetti da rosacea sperimentano. Ciononostante, è stato possibile ridurre l'intensità e la durata dei sintomi lancinanti.[20]

MSM e prevenzione del cancro

Studi condotti su animali hanno dimostrato che l'MSM orale può proteggere dallo sviluppo di tumori al seno, al colon e al melanoma. In entrambi gli studi sul carcinoma mammario e sul colon-retto, l’MSM ha significativamente prolungato il decorso di entrambi i tipi di tumore e di cancro.[21] [22] [23]

MSM come ausilio ideale per gli infortuni sportivi

A causa delle sue proprietà decongestionanti, cartilaginee, antinfiammatorie e analgesiche, l’MSM è l’ideale per le lesioni sportive. Ne viene consigliato l’utilizzo in caso di distorsioni, stiramenti, strappi, contusioni e dolore ai muscoli e alle articolazioni, per accelerare il processo di guarigione.

Domande frequenti

Cosa succede se assumo MSM?

Lo zolfo contenuto nell’MSM aiuta ad assorbire determinate sostanze chimiche, rendendole idrosolubili. Questo fa sì che vengano eliminate attraverso i reni.

Una parte dello zolfo è utilizzata per la produzione di cisteina, che a sua volta è utilizzata per la produzione di glutatione, il quale rimuove i metalli tossici, protegge le cellule dall'ossidazione e svolge altre importanti attività benefiche per la salute.

L’MSM localizza anche le cellule danneggiate e riduce l'infiammazione, aumentando il flusso di sostanze nutritive verso quest'area e favorendo la cicatrizzazione delle ferite. Per contro, può anche aiutare a prevenire la formazione di cicatrici. In caso di allergia, aiuta a controllare la risposta dell'istamina. È stato anche rilevato che l’MSM incrementa le energie in corpo.

Se sono allergico ai sulfamidici, lo sono anche all'MSM?

I medici normalmente rispondono a questa domanda in modo affermativo, ma le allergie allo zolfo degli alimenti sono molto rare. La maggior parte delle persone allergiche ai sulfamidici tollerano molto bene l'MSM.

Tuttavia, se sei preoccupato per una possibile sensibilità allo zolfo, inizia con una piccola quantità di MSM e aumenta gradualmente l'assunzione sotto la supervisione del medico. Assumere molibdeno da 100 mcg in combinazione con l’MSM ti aiuterà a metabolizzare l’MSM con maggior efficacia.

Ho avuto mal di testa dopo aver iniziato a prendere l’MSM. La causa è l’MSM?

Non è molto comune, ma può succedere. In primo luogo, lo zolfo contenuto nell’MSM accelera la disintossicazione, il processo mediante il quale il corpo rigetta i rifiuti cellulari e i prodotti metabolici finali.

Queste "pulizie di primavera" avviate dall’MSM, costituiscono un processo benefico per la salute. Tuttavia, se si rilasciano sostanze velenose troppo in fretta, possono manifestarsi mal di testa.

La soluzione? Interrompere per alcuni giorni l'assunzione di MSM e poi ricominciare ad assumerlo a dosi ridotte in modo che il corpo si ripulisca e disintossichi lentamente senza causare mal di testa.

Dovrei prendere altri nutrienti insieme all’MSM?

L'assunzione giornaliera di un multivitaminico con 100 mcg o più di molibdeno aiuta a gestire più efficacemente l’MSM. Per massimizzare i benefici dell’MSM, si consiglia inoltre di assumere un multivitaminico di alta qualità che contenga anche potenti antiossidanti naturali.

In che modo l’MSM combatte il dolore?

L’MSM mostra molti degli effetti del DMSO (dimetilsolfossido). In uno studio del 1993, condotto presso la Southern Illinois University, i ricercatori hanno scoperto che la trasmissione degli impulsi di dolore era rallentata da basse concentrazioni di DMSO.

Il DMSO inibisce gli impulsi del dolore nel sistema nervoso principale, le fibre C. Queste ultime trasportano messaggi di dolore dal tessuto danneggiato al cervello. Altri studi hanno dimostrato che il DMSO può persino causare un blocco della risposta al dolore nell’area del cervello in cui il dolore viene ricevuto.

In che modo l’MSM combatte la costipazione?

L’MSM dilata i vasi sanguigni per aumentare la circolazione. Sembra anche essere un inibitore della colinesterasi che impedisce l'eccesso di impulsi nervosi da un neurone all’altro. Può ripristinare la peristalsi e fermare gli spasmi muscolari nell'intestino.

In che modo l’MSM combatte l'infiammazione?

L’MSM aumenta l'efficacia dell'ormone antinfiammatorio naturale del cortisolo. L’MSM impedisce anche la propagazione dei fibroblasti, che vengono prodotti in quantità eccessive durante il gonfiore e causano cicatrici.

L’MSM si lega anche al fluido nei tessuti gonfi e aiuta a rimuoverlo.

In che modo l’MSM può aiutare contro allergie e malattie respiratorie?

L’MSM blocca i recettori dell'istamina. Agisce come una guardia del corpo che decide la quantità di istamina al di fuori della membrana cellulare che può causare infiammazione, gonfiore e ritenzione idrica.

Perché non posso semplicemente mangiare cibi più ricchi di zolfo invece di assumere MSM?

L'aumento del consumo di questi alimenti fornisce all'organismo più zolfo, ma non produce gli stessi effetti dell'MSM puro. L’MSM presenta molti effetti che si verificano solo ottimizzandone l'assunzione diretta.

Nel mio caso l’MSM ha causato un'eruzione cutanea. Dovrei smettere di prenderlo?

È probabile che l’MSM ti aiuti a sbarazzarti dei metalli pesanti tossici, come il mercurio. Questi metalli possono causare eruzioni cutanee. In tal caso non è necessario interrompere l'assunzione di MSM; è utile assumere vitamina C per accelerare il processo e ridurre al minimo i sintomi. È inoltre possibile ridurre la dose di MSM per ripulire lentamente l’organismo.

MSM Studies and references

  1. Thomas W. Pearson, Howard J. Dawson, Homer B. Lackey. Naturally occurring levels of dimethyl sulfoxide in selected fruits, vegetables, grains, and beverages. J. Agric. Food Chem., 1981, 29 (5), pp 1089–1091.
  2. Horváth K, Noker PE, Somfai-Relle S, Glávits R, Financsek I, Schauss AG. Toxicity of methylsulfonylmethane in rats. Food Chem Toxicol. 2002 Oct;40(10):1459-62.
  3. Parcell S. Sulfur in human nutrition and applications in medicine. Altern Med Rev. 2002 Feb;7(1):22-44.
  4. H. B. Hucker, J. K. Miller, A. Hochberg, R. D. Brobyn,, F. H. Riordan and B. Calesnick Studies on the Absorption, Excretion and Metabilism of Dimethylsulfonide (DSMO) in man. The Journal of Pharmacology and Experimental Therepeutics February 1967, 155 (2) 309-317.
  5. Richmond VL. Incorporation of methylsulfonylmethane sulfur into guinea pig serum proteins. Life Sci. 1986 Jul 21;39(3):263-8.
  6. Magnuson BA, Appleton J, Ames GB. Pharmacokinetics and distribution of [35S]methylsulfonylmethane following oral administration to rats. J Agric Food Chem. 2007 Feb 7;55(3):1033-8.
  7. Lin A, Nguy CH, Shic F, Ross BD. Accumulation of methylsulfonylmethane in the human brain: identification by multinuclear magnetic resonance spectroscopy. Toxicol Lett. 2001 Sep 15;123(2-3):169-77.
  8. Barrager E, Veltmann JR Jr, Schauss AG, Schiller RN. A multicentered, open-label trial on the safety and efficacy of methylsulfonylmethane in the treatment of seasonal allergic rhinitis. J Altern Complement Med. 2002 Apr;8(2):167-73.
  9. Kim YH, Kim DH, Lim H, Baek DY, Shin HK, Kim JK. The anti-inflammatory effects of methylsulfonylmethane on lipopolysaccharide-induced inflammatory responses in murine macrophages. Biol Pharm Bull. 2009 Apr;32(4):651-6.
  10. Beilke MA, Collins-Lech C, Sohnle PG. Effects of dimethyl sulfoxide on the oxidative function of human neutrophils. J Lab Clin Med. 1987 Jul;110(1):91-6.
  11. Cariandra Meghan Hall. The use of methylsulfonylmethane (MSM) in the treatment of osteoarthritis. Master’s and Doctoral Projects.
  12. Eytan M Debbi, Gabriel Agar, Gil Fichman, Yaron Bar Ziv, Rami Kardosh, Nahum Halperin, Avi Elbaz, Yiftah Beer and Ronen Debi. Efficacy of methylsulfonylmethane supplementation on osteoarthritis of the knee: a randomized controlled study. Chiropractic & Manual Therapies.
  13. Sonal Grover, MD, Abhishek Srivastava, MD, Richard Lee, MD, and Ashutosh K. Tewari, MD. Role of inflammation in bladder function and interstitial cystitis. Ther Adv Urol. 2011 Feb; 3(1): 19–33.
  14. Perez-Marrero R, Emerson LE, Feltis JT. A controlled study of dimethyl sulfoxide in interstitial cystitis. J Urol. 1988 Jul;140(1):36-9.
  15. Childs SJ. Dimethyl sulfone (DMSO2) in the treatment of interstitial cystitis. Urol Clin North Am. 1994 Feb;21(1):85-8.
  16. Douglas S Kalman, Samantha Feldman, Andrew R Scheinberg, Diane R Krieger, Richard J Bloomer. Influence of methylsulfonylmethane on markers of exercise recovery and performance in healthy men: a pilot study. Journal ListJ Int Soc Sports Nutrv.9; 2012PMC3507661.
  17. Barmaki S, Bohlooli S, Khoshkhahesh F, Nakhostin-Roohi B. Effect of methylsulfonylmethane supplementation on exercise - Induced muscle damage and total antioxidant capacity. J Sports Med Phys Fitness. 2012 Apr;52(2):170-4.
  18. Lee HR, Cho SD, Lee WK, Kim GH, Shim SM. Digestive recovery of sulfur-methyl-L-methionine and its bioaccessibility in Kimchi cabbages using a simulated in vitro digestion model system. J Sci Food Agric. 2014 Jan 15;94(1):109-12. doi: 10.1002/jsfa.6205. Epub 2013 May 29.
  19. Amirshahrokhi K, Bohlooli S, Chinifroush MM. The effect of methylsulfonylmethane on the experimental colitis in the rat. Toxicol Appl Pharmacol. 2011 Jun 15;253(3):197-202. doi: 10.1016/j.taap.2011.03.017. Epub 2011 Apr 2.
  20. Enzo Berardesca MD, Norma Cameli MD, Claudia Cavallotti MD, Jean Luc Levy MD, Gérald E Piérard MD, Gianfranco De Paoli Ambrosi PhD. Combined effects of silymarin and methylsulfonylmethane in the management of rosacea: clinical and instrumental evaluation. Journal of Cosmetic Dermatology, January 2008.
  21. Jafari N, Bohlooli S, Mohammadi S, Mazani M. Cytotoxicity of methylsulfonylmethane on gastrointestinal (AGS, HepG2, and KEYSE-30) cancer cell lines. J Gastrointest Cancer. 2012 Sep;43(3):420-5. doi: 10.1007/s12029-011-9291-z.
  22. Eun Joung Lim, Dae Young Hong, Jin Hee Park, et al. Methylsulfonylmethane Suppresses Breast Cancer Growth by Down-Regulating STAT3 and STAT5b Pathways PLoS One. 2012; 7(4): e33361. Published online 2012 Apr 2.
  23. Joan McIntyre Caron, Marissa Bannon, Lindsay Rosshirt, Jessica Luis, Luke Monteagudo, John M. Caron, and Gerson Marc Sternstein Methyl Sulfone Induces Loss of Metastatic Properties and Reemergence of Normal Phenotypes in a Metastatic Cloudman S-91 (M3) Murine Melanoma Cell Line PLoS One. 2010; 5(8): e11788. Published online 2010 Aug 4.
Acquistare MSM: cosa dovresti sapere!
Acquistare MSM: cosa dovresti sapere!

L’MSM è un composto naturale di zolfo e, grazie alle sue numerose proprietà benefiche, è raccomandato dagli stessi medici per la salute e la vitalità e per il sostegno del processo di guarigione. L’MSM ... Read More ›

Please visit the online shop in your region. Simply click on the according flag symbol!