Spirulina - microalga per la vitalità e l'energia

Informazioni, effetto, dosaggio, effetti collaterali

La spirulina è un 'superfood' e l'alimento più ricco di nutrienti oggi conosciuto. Quest'alga ha una storia movimenta e occupa un affascinante ruolo di nicchia nella flora dal punto di vista biologico ed ecologico.

Cos'è l'alga spirulina?

La spirulina, alga di colore blu-verde a forma di spirale, cresce naturalmente nei laghi d'acqua dolce, nelle sorgenti naturali e nei laghi di acqua salata. È anche il suo colore blu-verde intenso che conferisce all'acqua una sfumatura verdastra. La spirulina viene coltivata e raccolta nei bacini di tutto il mondo.

Molte civiltà diverse hanno coltivato per secoli l'alga spirulina, molto apprezzata per le sue proprietà salutari. Gli Aztechi usavano le microalghe dal lago Texcoco in Messico. La popolazione locale del Ciad (Africa) considera le microalghe un alimento di base per il loro valore nutrizionale concentrato e la loro abbondanza nei laghi di acqua salata pura della regione.

L'alga spirulina è costituita da una percentuale compresa tra il 55 e il 70 percento di proteine (una percentuale più alta rispetto alla carne di manzo e di pollo o alla soia), contiene tutti gli amminoacidi essenziali e non essenziali e ha un alto contenuto di ferro, beta-carotene, minerali e vitamine. Queste includono la vitamina B12 e la ficocianina, un complesso pigmento-proteine antiossidante che si trova solo nelle microalghe blu-verdi. Tuttavia, la maggior parte delle diete è priva di questi nutrienti.

La spirulina fornisce alle persone energia di lunga durata e rafforza il sistema immunitario. I poteri antiossidanti delle alghe aiutano l'organismo a funzionare in condizioni ottimali. Inoltre, le persone restie e mangiare verdure e i bambini possono essere convinti a mangiare quest'alga. La spirulina aiuta anche tutte le persone indaffarate che non hanno tempo per concedersi pasti regolari ed equilibrati e mangiare in modo adeguato.

Da dove viene la spirulina?

Le microalghe sono state la prima forma di vita esistente sul nostro pianeta. Miliardi di anni fa hanno trasformato l'atmosfera precedentemente basata sulla CO2 in un'atmosfera ricca di ossigeno in cui potevano svilupparsi anche altre forme di vita.

La maggior parte delle persone conosce le grandi alghe verdi o rosse che crescono nei laghi così come nel mare, comunemente note come alghe marine. Tuttavia, le microalghe sono organismi minuscoli e unicellulari che si trovano in specie diverse a seconda del loro rispettivo fitopigmento e del contenuto di fitonutrienti. Queste microalghe sono oggetto di un'intensa attività di ricerca per via dei loro benefici per la salute.

Delle oltre 30.000 specie di microalghe, quelle blu-verdi come la spirulina sono le più primitive. Non contengono alcun nucleo e le loro pareti cellulari sono morbide e facilmente digeribili, a differenza di quelle di altre alghe che hanno strati cellulari duri. Tra tutte le microalghe, la spirulina si è dimostrata finora la più efficace e nutriente.

Componenti della spirulina

La spirulina è il miglior esempio del cosiddetto 'effetto sinergico'. Anche se ogni nutriente ha le sue proprietà nutrizionali e terapeutiche, sostiene anche gli altri nutrienti per ottenere un effetto che non potrebbe ottenere da solo.

È quindi importante beneficiare dell'effetto sinergico delle alghe e consumare la spirulina come alimento completo, piuttosto che affidarsi esclusivamente ai singoli estratti.

La spirulina è composta da sostanze nutritive solubili in acqua e grassi e disponibili in singoli estratti. Tuttavia, se non sono assunti insieme, la loro efficacia è limitata. Ad esempio, l'interno delle cellule acquose richiede nutrienti solubili in acqua come la ficocianina, mentre gli strati di cellule lipidiche del cervello dipendono da nutrienti liposolubili come il beta-carotene, tra gli altri.

Un cucchiaino di spirulina dà al corpo l'equivalente di una o due porzioni di frutta e verdura. I nove principali nutrienti contenuti nella spirulina conferiscono alle alghe lo status di superalghe.

1. Beta-carotene - l'antiossidante per occhi, pelle e sistema immunitario

Il beta-carotene è uno dei più importanti antiossidanti per gli occhi, la pelle e il sistema immunitario. Appartiene al gruppo degli antiossidanti liposolubili, i cosiddetti carotenoidi, responsabili della colorazione arancione brillante e gialla di zucche, carote e patate dolci. Il beta-carotene è un precursore della vitamina A.

Per proteggere le cellule dall'ossidazione, il corpo converte i carotenoidi in vitamina A, la quale va poi alla ricerca delle cellule ossidate nel corpo. Ad esempio, quando le cellule della pelle si ossidano a causa della luce solare, la vitamina A, in combinazione con altre vitamine e minerali presenti nella spirulina, può agganciarsi a tali cellule e proteggerle da un ulteriore decadimento.

Inoltre, contribuisce alla salute e alla radiosità della pelle e, insieme ad altri antiossidanti, protegge la cornea e rafforza il sistema immunitario.

Beta-carotene negli alimenti a confronto

  • 9500 IU nella spirulina (3 grammi)
  • 8353 IU in una carota piccola (50 grammi)
  • 7420 IU in una papaya grande (781 grammi)
  • 9875 IU in una tazza di zucca cruda (116 grammi)
  • 845 IU nella clorella (3 grammi)

2. Ficocianina - il potere del 'blu' nelle microalghe blu-verdi

La ficocianina (phyco significa 'alghe' e cianina 'blu-verde') è una potente molecola che si trova nella spirulina e in alcune altre alghe blu-verdi. Si tratta di un complesso idrosolubile di pigmenti e proteine antiossidanti che conferisce alla spirulina il suo caratteristico colore blu-verde.

La spirulina è l'unico alimento intero che contiene questo antiossidante blu. L'erba di grano e la clorella sono verdi a causa del loro contenuto di clorofilla, ma solo la spirulina contiene antiossidanti blu e verdi.

La ficocianina, una proteina solubile in acqua, interagisce nella spirulina con la clorofilla per diventare un efficace antiossidante. Gli scienziati hanno definito la ficocianina una 'molecola miracolosa' per i suoi numerosi benefici per la salute.

La ficocianina ha dimostrato di

  • mantenere la sana funzionalità del fegato e dei reni
  • supportare il sistema immunitario
  • proteggere il tessuto cerebrale
  • promuovere la disintossicazione delle sostanze radioattive e dei metalli presenti nell'organismo
  • rallentare il processo di invecchiamento della pelle

3. Zeaxantina - l'antiossidante per la retina, il cristallino e il tessuto cerebrale

La zeaxantina appartiene alla famiglia dei carotenoidi. Come il beta-carotene, è presente nella frutta e nella verdura colorata e agisce in particolare sulla retina e sul cristallino dell'occhio.

La zeaxantina protegge gli occhi assorbendo la dannosa luce blu e riducendo il cosiddetto 'effetto accecamento'. Con il tempo, la luce blu può causare stress ossidativo agli occhi. Le proprietà antiossidanti della zeaxantina riducono naturalmente questi effetti dannosi.

La zeaxantina si è rivelata quasi 500 volte più forte della vitamina E. L'unico antiossidante che si è dimostrato ancora più efficace nella difesa dall'ossigeno del singoletto - il tipo di ossigeno estremamente instabile responsabile dei danni da ossidazione - è stata l'astaxantina.

La capacità della zeaxantina di attraversare la barriera emato-encefalica per controllare la degenerazione ossidativa del tessuto cerebrale è un altro motivo per assumerla.

Poiché il corpo non produce naturalmente zeaxantina, può entrare nel flusso sanguigno solo attraverso il cibo e gli integratori alimentari. Tuttavia, è spesso estremamente difficile ottenere abbastanza zeaxantina dal cibo, in quanto richiede grandi porzioni di certi tipi di frutta e verdura.

Una porzione di 3 grammi di spirulina contiene più zeaxantina di una ciotola di spinaci, una delle più ricche fonti di zeaxantina reperibili in natura.

4. Ferro per un sangue sano e maggiore energia

Il ferro è una componente essenziale della vita sulla terra - soprattutto nel suo ruolo di elemento costitutivo del sangue. Oltre il 70 percento del ferro del corpo si trova nei globuli rossi e nelle cellule muscolari. I globuli rossi trasportano l'ossigeno dai polmoni a tutte le cellule del corpo, e il sistema immunitario in particolare dipende dall'equilibrio di ferro disponibile.[1]

Il ferro è anche necessario per convertire lo zucchero nel sangue in energia. L'energia metabolica è fondamentale per gli atleti perché permette ai muscoli di dare il meglio di sé durante l'allenamento o le gare.

I vegetariani in particolare tendono ad avere carenze di ferro perché la carne è la fonte di ferro più comune. Poiché il corpo riconosce la spirulina come cibo e gli strati cellulari della spirulina sono assolutamente compatibili, il ferro presente nella spirulina è facilmente assorbito. Questo rende la spirulina una fonte ideale di ferro: cinque milligrammi di ferro in una porzione di 3 grammi di spirulina costituiscono il 30% della razione giornaliera raccomandata dalla Food and Drug Administration statunitense.

5. Vitamina B12 per vegetariani e vegani

La vitamina B12 svolge un ruolo centrale nella normale funzionalità del sistema nervoso e nella produzione di sangue. A causa del fatto che la vitamina B12 si trova principalmente nella carne e nei prodotti a base di carne, i vegetariani e i vegani soffrono spesso di una carenza di tale vitamina.

Gli alimenti con il più alto contenuto di vitamina B12 sono cozze cotte, fegato di manzo e sgombri. I vegetariani e i vegani devono quindi trovare un modo per incorporare questa importante vitamina nella loro dieta.

Esistono due diversi tipi di vitamina B12: la B12 bioattiva, che può essere assorbita e utilizzata dall'organismo, e la B12 inattiva o analoga, non utilizzabile dal corpo. Entrambe le forme sono presenti nella spirulina.

Secondo uno studio, fino all'80% della vitamina B12 presente nelle piante è composto dall'analogo inattivo. Inoltre, il contenuto di B12 delle piante, come la spirulina, può variare notevolmente, poiché dipende fortemente dal metodo di coltivazione.

Secondo studi precedenti, l'analogo B12 della spirulina non sembra avere alcun effetto sul metabolismo della B12. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi sull'argomento.[2] [3]

6. Vitamina K per la salute delle arterie e delle ossa

Mentre i benefici per la salute delle vitamine A, B, C, D ed E sono ben noti, quelli della vitamina K sono ancora in fase di ricerca - e sono numerosi. Il più importante, tuttavia, è che questa vitamina liposolubile è coinvolta nella coagulazione del sangue. In realtà, K deriva dalla parola tedesca 'Koagulation' ('coagulazione'). La sua particolare efficacia chimica favorisce anche la decalcificazione delle arterie. La vitamina K è stata studiata anche per il suo ruolo nel mantenimento della densità ossea, soprattutto nelle persone anziane.[4] [5]

La vitamina K ha due forme principali: K1 e K2. Si ritiene che K2 sia la forma di vitamina K con la responsabilità primaria di mantenere una sana funzione cardiovascolare. Un consumo giornaliero di 3 grammi di spirulina fornisce il 50 percento della dose giornaliera di vitamina K raccomandata dalla FDA statunitense. Per ottenere la stessa quantità attraverso il cibo, si dovrebbe consumare un'enorme quantità di verdure verdi.

7. GLA - un acido grasso essenziale per il cervello

L'acido gamma-linolenico (GLA) è un acido grasso omega-6 che si trova principalmente negli oli di alghe difficili da trovare come l'olio di enotera. Rispetto alla sostanza dell'olio di enotera, gli oli presenti nella spirulina hanno una concentrazione tre volte superiore. Gli acidi grassi omega-6 sono considerati acidi grassi essenziali: sono necessari per la salute umana, ma devono essere forniti al corpo attraverso l'assunzione di cibo.

Insieme agli acidi grassi omega-3, gli acidi grassi omega-6 hanno un forte effetto antiossidante sul tessuto cerebrale e quindi proteggono il cervello dal declino cognitivo dovuto alla degradazione ossidativa. Questi antiossidanti sono noti anche per proteggere le arterie, la pelle e le ossa, e per contribuire al metabolismo e alla riproduzione.

8. Oligoelementi

In ogni momento della giornata, il corpo si affida agli oligoelementi per generare miliardi di piccoli impulsi elettrici. Senza di questi, non un singolo muscolo - compreso il cuore - sarebbe in grado di funzionare. Il cervello non funzionerebbe e le cellule non sarebbero in grado di usare l'osmosi per bilanciare la pressione dell'acqua e assorbire le sostanze nutritive.

Tradizionalmente, il metodo principale per l'approvvigionamento di minerali è quello di consumare cereali freschi e frutta e verdura coltivata in terreni ricchi di sostanze nutritive. Purtroppo, il suolo naturale ricco di sostanze nutritive sta diventando sempre più raro nel mondo di oggi. La crescita delle alghe e l'aggressività dei moderni metodi di coltivazione hanno portato in superficie molti dei minerali della terra, da dove sono stati poi portati negli oceani.

La spirulina viene coltivata in bacini arricchiti con una piccola percentuale di acqua pompata in superficie da una profondità di circa 609 metri. Questa è la profondità del mare a cui si trovano oligoelementi come ferro, zinco, rame, iodio, selenio, manganese, cromo, fluoro e molibdeno. La spirulina assorbe questi minerali nelle sue delicate lamelle, li mette a disposizione del corpo umano e garantisce così il mantenimento e il ripristino della salute.

9. Superossido dismutasi (SOD)

Il SOD è un enzima che agisce come antiossidante e antinfiammatorio nell'organismo, neutralizzando i radicali liberi e contribuendo alla riparazione delle cellule durante la degenerazione legata all'età.

Effetto della spirulina

La combinazione di sostanze nutritive nella spirulina è ciò che conferisce alle microalghe blu-verdi lo status di superalghe.Sono sufficienti solo 3 grammi per fornire molte delle sostanze nutritive necessarie per una salute ottimale.

  1. Energia sostenibile
  2. Supporto del sistema immunitario
  3. Riduzione dei metalli pesanti e delle radiazioni
  4. Benefici antiossidanti
  5. Importante fonte di ferro
  6. Rifornimento per le cellule cerebrali
  7. Supporto del fegato e dei reni
  8. Protezione del cuore e della circolazione

Spirulina per maggiore energia

Le persone consumano enormi quantità di caffè e altre bevande a base di caffeina principalmente per un unico scopo: avere una spinta energetica artificiale per affrontare la giornata. In realtà, però, il corpo è già in grado di soddisfare il proprio fabbisogno energetico, purché funzioni in modo ottimale. Purtroppo, il consumo di cibi troppo elaborati, lo stare seduti alla scrivania per troppo tempo, la mancanza di sonno e altri danni alla salute esauriscono le naturali riserve di energia del corpo.

Un cambiamento nello stile di vita è fuori questione per la maggior parte delle persone, quindi integrare con la spirulina è una pratica alternativa. Con la sinergia di sostanze come beta-carotene, ferro, vitamine, ficocianina e altri nutrienti, la spirulina può fornire energia duratura e costante. Inoltre, essendo un alimento naturale, non contiene sostanze chimiche che potrebbero essere dannose per la salute.

Nel 2006 è stato condotto un piccolo studio in doppio cieco, controllato con placebo, su studenti maschi e femmine che non praticavano attività sportiva per testare la loro resistenza e i loro livelli di energia. Ogni partecipante ha assunto 2,5 grammi di spirulina o un placebo prima di ogni pasto – per un totale di 7,5 grammi al giorno.

Il sangue degli studenti è stato analizzato all'inizio e alla fine dello studio. Sono stati anche testati su un tapis roulant per vedere quanto tempo ci voleva perché arrivassero all'esaurimento. Dopo tre settimane e senza ulteriori cambiamenti nella dieta o nell'esercizio fisico, gli studenti che hanno assunto la spirulina sono durati sul tapis roulant il 7,3 percento in più. Inoltre, i parametri di stress ossidativo nel sangue sono diminuiti del 25 percento.

Un altro piccolo studio è stato condotto su nove uomini con un'età media di 23 anni, relativamente atletici e che si allenavano regolarmente. Durante lo studio in doppio cieco controllato con placebo, il gruppo osservato ha assunto sei grammi di spirulina al giorno per quattro settimane.

Gli scienziati hanno scoperto che chi integrava con la spirulina si stancava meno rapidamente, bruciava più grassi e migliorava la loro capacità antiossidante complessiva (tra gli altri marcatori della salute). La resistenza di questi uomini relativamente atletici è aumentata del 32 percento rispetto al 7 percento del primo gruppo.

Quando si guarda la composizione chimica della spirulina, non sorprende che le persone che la consumano spesso si sentano cariche di energia. Il Dr. Oz raccomanda di mescolare 1 cucchiaino da tè di spirulina in polvere con 12 ml di succo di lime e di congelare questo miscuglio in contenitori di cubetti di ghiaccio per una sana spinta energetica.

Secondo il Dr. Oz, la spirulina e il lime migliorano le prestazioni energetiche rilasciando zucchero dalle nostre cellule. Inoltre, il freddo del ghiaccio aumenta l'energia metabolica e funge da 'campanello d'allarme' per il corpo.[6]

La spirulina sostiene il sistema immunitario

Se il corpo umano fosse forte e reattivo ogni giorno, si potrebbe godere appieno della vita e il sistema immunitario sarebbe sostenuto per tutto l'anno. La combinazione di sostanze nutritive della spirulina funziona come la rete di un acrobata - se il sistema immunitario crolla, viene subito preso al volo.

La ricerca medica mostra sempre più spesso che la spirulina contribuisce ad un sistema immunitario sano. Infatti, l'aumento della resistenza e delle riserve di energia sono in cima alla lista dei benefici per la salute attribuiti alla spirulina.

Molte persone sostengono che, dopo aver iniziato a prendere la spirulina ogni giorno, la loro salute complessiva e i loro livelli di energia sono migliorati. Un'indagine su quasi 200 utilizzatori della spirulina completa questo fenomeno con una serie di racconti individuali. L'indagine si è basata su una varietà di consumatori diversi, che si differenziavano per la quantità consumata e la frequenza dei consumi.

Alcuni esempi:

  • Il 15 percento non assumeva la spirulina da più di un mese al momento del sondaggio
  • Il 16 percento usava la spirulina da meno di due mesi
  • Il 30 percento usava la spirulina da meno di sei mesi
  • Il 31 percento assumeva la spirulina solo da uno a cinque giorni alla settimana (l'etichetta consiglia l'assunzione giornaliera)
  • Il 27 percento non consumava la quantità raccomandata di tre grammi di spirulina al giorno

Sebbene questi soggetti si comportassero in modo molto diverso, quasi il 77% di loro ha riferito un miglioramento del sistema immunitario quando ha iniziato a usare la spirulina. Inoltre, l'80 percento di loro ha dichiarato di avere più energia. Se da un lato indagini come queste possono essere considerate singolarmente, dall'altro segnalano anche gli effetti positivi dell'integrazione con la spirulina.

Eric Gershwyn, medico e professore all'Università della California, Davis, ha istituito nel 1977un programma di immunologia clinica e di allergia presso questa università. In quanto esperto del sistema immunitario, ha studiato il ruolo che la spirulina svolge nel rafforzamento del sistema immunitario dell'organismo. In uno studio, Gershwyn ha esaminato il sistema immunitario di 40 uomini e donne sani di età superiore ai 50 anni che non avevano mai sofferto di una malattia cronica.

Ha somministrato a ciascuno di essi compresse con 3 grammi di spirulina per 12 settimane e ha scoperto che i due parametri immunitari utilizzati per misurare la resistenza - il numero di globuli bianchi e alcuni enzimi epatici - erano aumentati nella maggior parte dei soggetti.[7] Questa è stata la prima volta che è stato dimostrato il ruolo positivo della spirulina nel rafforzamento del sistema immunitario.

Nel 2002, ricercatori in Messico e in Russia hanno osservato in modo indipendente l'effetto di rafforzamento della spirulina sulle cellule immunitarie esposte alle infezioni in condizioni di laboratorio.[8] [9] Hanno scoperto che la spirulina ha mostrato proprietà antivirali, proteggendo le cellule dall'infezione di alcuni virus e rallentando la riproduzione di virus specifici.

Secondo numerosi studi, la spirulina sostiene il corpo nella cosiddetta rinite allergica, riducendo l'infiammazione causata da problemi di sinusite. Rispetto agli studi con placebo, la spirulina si è dimostrata efficace nel ridurre il prurito, gli starnuti, le secrezioni nasali e la congestione.

La spirulina riduce i metalli pesanti e le radiazioni

Gli strati fibrosi e morbidi di mucopolisaccaridi che compongono le microalghe blu-verdi reagiscono come il cotone in un guscio pieno d'acqua: assorbono l'acqua intorno a loro. Le fibre che compongono i mucopolisaccaridi hanno anche la capacità di legare le tossine - soprattutto i metalli pesanti come il mercurio e il piombo. La spirulina agisce essenzialmente come tante minuscole scope, spazzando via le tossine e smaltendole in modo sicuro.

In molti paesi in via di sviluppo, l'acqua del rubinetto contiene alti livelli di metalli pesanti e altre tossine. Gli scienziati hanno sperimentato la spirulina e lo zinco per scoprire se le persone esposte alle tossine dell'acqua potabile, alle quali era stata precedentemente somministrata questa combinazione di microalghe e zinco, erano fisicamente meglio preparate a combattere gli effetti nocivi di quest'esposizione.

Dopo 16 settimane è stata osservata una riduzione generale della tossicità.[10] Gli studi con i ratti di laboratorio che utilizzano alti livelli di piombo hanno mostrato risultati simili. La spirulina ha aiutato i ratti a far diminuire il contenuto di piombo nel loro cervello.[11] La spirulina è inoltre ricca di antiossidanti, il che ha anche reso il tessuto cerebrale più resistente ai danni ossidativi.[11] [12] [13] [14]

Nel 1986 una centrale nucleare è esplosa a Chernobyl, in Ucraina, esponendo gli abitanti che vivono nelle vicinanze a livelli di radiazione estremamente elevati. Gli scienziati hanno controllato il livello misurando le sostanze radioattive contenute nei campioni di urina dei residenti. Sulla base della loro conoscenza della tendenza della spirulina a legare le tossine ai suoi stessi strati di mucopolisaccaridi, gli scienziati hanno somministrato cinque grammi di spirulina ai bambini della regione. Dopo sei mesi, il livello di radiazioni presenti nelle urine dei bambini era diminuito del 50 percento.[15]

Benefici antiossidanti della spirulina

Come la leggenda greca di Sisifo, che faceva rotolare costantemente un masso in salita solo per vederlo rotolare sempre più giù, gli antiossidanti devono rimanere abbastanza forti da impedire la diffusione dei radicali liberi nell'organismo e la conseguente decomposizione delle cellule.

I segni esterni dei danni causati dai radicali liberi sono evidenziati, ad esempio, da linee sottili, rughe e pelle secca. Ma internamente i radicali liberi influenzano anche il tessuto dei muscoli, il cuore, la circolazione, il cervello e altri organi. A livello cellulare, i radicali liberi possono causare danni al DNA, accelerando il processo di invecchiamento.

Anche se la spirulina sembra essere principalmente verde, l'alga contiene in realtà quattro diversi pigmenti, ognuno dei quali è noto per il suo potere antiossidante che agisce su diverse parti del corpo e che possono a volte sovrapporsi.

  • Verde: clorofilla (per la disintossicazione)
  • Arancione: beta-carotene (per occhi, pelle e sistema immunitario)
  • Giallo: zeaxantina (per occhi e cervello)
  • Blu: ficocianina (per fegato, reni, cervello e sistema immunitario)[16]

La spirulina contiene anche il superossido dismutasi o SOD, un enzima antiossidante che integra efficacemente le riserve naturali di SOD del corpo.

Molti estratti antiossidanti sono solubili solo in acqua o grassi. La spirulina invece possiede entrambi i tipi di estratti. Gli antiossidanti come beta-carotene e zeaxantina sono liposolubili, il che dà loro il vantaggio di penetrare nelle membrane cellulari grasse, mentre la clorofilla idrosolubile, la ficocianina e il SOD sono utilizzati nel centro acquoso della cellula.

Rispetto alla clorella, un'altra microalga che promuove la salute, la spirulina ha cinque volte il potere antiossidante e un'attività antiossidante totale superiore di circa il 30 percento. È stato anche dimostrato in condizioni di laboratorio che la spirulina ha un effetto protettivo più forte sulle cellule del fegato umano rispetto alla clorella. [17]

Le alghe resistono alle citochine proinfiammatorie come il TNF, sopprimono l'espressione della cicloossigenasi2/(COX-2) e riducono la produzione di PGE2.

Invertono anche l'aumento legato all'età delle citochine proinfiammatorie nel cervello dei ratti maschi più anziani. In uno studio su donne anziane, l'assunzione di spirulina per settimane ha portato ad una riduzione delle citochine (IL-6) presenti nel sangue e nella loro produzione, dimostrando così le proprietà antinfiammatorie della spirulina. [18]

Inoltre, l'assunzione della spirulina aumenta la capacità delle cellule killer naturali di uccidere i tumori.[18]

Il trattamento con la spirulina protegge l'attività degli enzimi antiossidanti cellulari che svolgono un ruolo nel danno ossidativo delle cellule.[18] La NADPH ossidasi è rilevante nelle malattie vascolari, nell'obesità, nel diabete, nei disturbi neurodegenerativi, in varie malattie autoimmuni, nelle allergie, nei danni alla pelle e nell'osteoartrite. [19]

Le alghe contengono PCB che hanno la capacità di inibire questo enzima. Grazie alla loro attività antiossidante, i PCB portano ad una forte riduzione del NADPH.[19]

Spirulina come fonte di ferro

I minerali essenziali sono quelli che il corpo non può produrre da solo e che quindi deve assorbire attraverso il cibo.

Uno dei minerali più importanti del corpo è il ferro. Senza ferro, i muscoli e le cellule del sangue (emoglobina) non sarebbero in grado di fornire ossigeno. La spirulina è una fonte naturale di ferro. Il corpo è in grado di assorbire più ferro dalla spirulina che da altri alimenti ricchi di minerali come la carne di manzo. I ricercatori di Montpellier, in Francia, hanno scoperto che il consumo di spirulina porta ad una biodisponibilità 6,5 volte superiore a quella della carne bovina.[20]

Uno studio condotto a Calcutta, in India, ha messo a confronto due gruppi di donne selezionate a caso: a un gruppo è stato dato un solo integratore composto da ferro, acido folico e B12, mentre all'altro è stata data anche la spirulina. Lo studio ha scoperto che l'aggiunta di spirulina all'integratore ha portato le donne ad avere livelli di emoglobina più elevati rispetto a quelle che non avevano ricevuto la spirulina.[21]

Una maggiore conservazione del ferro e l'aumento della quantità di emoglobina che ne deriva sono particolarmente importanti per le donne incinte o in allattamento. In uno studio su animali, i ricercatori hanno scoperto che la spirulina ha migliorato l'accumulo di emoglobina e ferro nei ratti gravidi o in allattamento. Questo miglioramento è stato paragonato ad una dieta con fonti di ferro arricchito, cioè caseina e glutine di grano.[22]

La vitamina C svolge un ruolo importante nel migliorare l'assorbimento del ferro nel corpo. Nonostante il ricco contenuto di ferro della spirulina, mangiare arance, fragole, broccoli e altri alimenti contenenti vitamina C è importante. La spirulina contiene inoltre vitamina B12 e acido folico che aiutano il corpo ad assorbire il ferro.

La spirulina supporta le cellule cerebrali

Perché tutta l'attenzione è rivolta ai mirtilli quando ci sono così tanti altri tipi di frutta e verdura? La risposta è: a causa del loro elevato contenuto di antiossidanti.

Tuttavia, non molte persone ne erano a conoscenza fino a quando la dottoressa Paula Bickford, professoressa del Dipartimento di Neurochirurgia presso l'Università di South Florida College of Medicine, ha eseguito una vasta ricerca sui benefici per la salute di mangiare mirtilli. Le sue scoperte si sono diffuse a tal punto che i mirtilli si sono affermati come un superfood proprio grazie a lei.

In seguito a questo lavoro, la dottoressa Bickford ha rivolto la sua attenzione alla spirulina. La sua ricerca si è concentrata in particolare sui suoi effetti sul cervello. In uno studio comparativo sugli effetti di spirulina, mirtilli e spinaci sulla salute del cervello nei ratti di laboratorio, ad un gruppo di animali è stata data la spirulina, ad un altro i mirtilli e ad un altro gli spinaci, mentre all'ultimo è stato dato un alimento controllato che non conteneva nessuna delle sostanze di cui sopra. La dottoressa Bickford ha scoperto che i ratti che mangiavano uno dei tre alimenti ricchi di antiossidanti ogni giorno per quattro settimane mostravano capacità percettive migliorate. La spirulina, in particolare, ha mostrato significativi effetti positivi nelle scansioni cerebrali dei ratti.[23]

La dottoressa Bickford ha inoltre studiato l'effetto della spirulina sulla proliferazione delle cellule staminali. I topi di laboratorio hanno ricevuto una dose giornaliera di spirulina per 30 giorni. Le cellule staminali sono importanti per i processi di apprendimento così come le funzioni della memoria: funzionano essenzialmente come un sistema di riparazione del corpo umano. Possono dividersi in numero illimitato e poi rigenerare altre cellule. La dottoressa Bickford ha scoperto che 'una dieta arricchita con spirulina e altri nutraceutici può aiutare a proteggere le cellule staminali/progenitrici dai danni'.[24]

Ciò significa che la spirulina può sostenere la capacità del cervello di resistere alla degradazione. Anche se questi risultati non sono ancora stati dimostrati negli studi clinici sull'uomo, il consumo di spirulina negli studi sugli animali ha sempre mostrato una serie di potenziali benefici neurologici. In parole povere, tutti i segni suggeriscono che la spirulina è un integratore neuroprotettivo.

Molti altri scienziati stanno cercando di scoprire esattamente come la spirulina sostenga il cervello. Nei laboratori, è stato dimostrato che la spirulina aiuta a disintossicarsi dal piombo [25], a migliorare le funzioni motorie [26] e a proteggere il cervello dallo stress ossidativo. [27] [28] [29] [30] [31]

Oltre al suo effetto neuroprotettivo, la spirulina sembra anche proteggere contro il danneggiamento o l'uccisione dei neuroni attraverso la sovrattivazione dei recettori. Alcune dosi riducono significativamente le perdite dopaminergiche in risposta alle tossine.

Inoltre aumenta significativamente la densità neuronale, il che favorisce la neurogenesi o la formazione di nuove cellule nervose. La spirulina protegge le cellule staminali del cervello da una riduzione della loro crescita dovuta all'infiammazione.

Ha per altro dei meccanismi per prevenire l'accumulo di proteine e tossine che si verificano nel morbo di Alzheimer e nel morbo di Parkinson ed è in grado di prevenire gli effetti infiammatori e tossici.[32]

La spirulina sostiene il fegato e i reni

Il fegato e i reni sono responsabili della conversione degli alimenti in energia e dello smaltimento sicuro dei sottoprodotti indesiderati. Gli antiossidanti del corpo stesso permettono alle cellule del fegato e dei reni di fare il loro lavoro senza cadere vittima dei radicali liberi.

I radicali liberi sono molecole di ossigeno instabili che si formano durante il normale metabolismo e l'esposizione a fattori di stress ambientale, come la faticosa attività fisica, l'inquinamento dell'aria e dell'acqua, le sostanze chimiche negli alimenti e varie fonti di radiazioni, tra cui la luce del sole.

Quando gli antiossidanti dell'organismo non sono più in grado di sopportare il numero di radicali liberi, il fegato e i reni non sono più in grado di funzionare nel modo richiesto.

Qui entra in gioco la spirulina. Lo spettro antiossidante della spirulina di vitamine, minerali e fitonutrienti viene immediatamente fornito a quelle aree del corpo che stanno per perdere la lotta contro i radicali liberi.

In diversi studi internazionali, gli scienziati hanno testato l'alga spirulina per il suo effetto antiossidante sul fegato e sui reni. I ratti sono stati esposti ad un noto ossidante ed è stato osservato se la spirulina ha migliorato la capacità delle cellule del fegato e dei reni di resistere all'ossidazione.

I risultati hanno mostrato chiaramente un legame positivo tra la spirulina e la funzione delle cellule epatiche e renali.[33] [34] [35]

Le vitamine e i composti fenolici che si trovano nella spirulina possono agire insieme e aiutare a proteggere il fegato. Nei ratti, la somministrazione dell'integratore ha ridotto l'ossidazione dei lipidi, diminuito lo stress ossidativo e normalizzato i livelli di enzimi epatici. Le persone con steatosi epatica che hanno assunto 4,5 g di spirulina al giorno per sei mesi hanno mostrato un miglioramento della funzione epatica.[36]

La spirulina protegge il cuore e la circolazione

Quando si dice che un alimento fa bene al cuore, di solito significa che fa bene al sistema cardiovascolare. Il cuore può essere l'organo più operoso del corpo, ma non funziona da solo. Per fare il suo lavoro, si affida alle arterie per trasportare il sangue ricco di sostanze nutritive in tutte le parti del corpo. Le vene, invece, sono responsabili della conduzione del sangue usato verso il cuore.

La concentrazione di antiossidanti presenti nella spirulina - in particolare la ficocianina - aiuta a sostenere questo sistema. La ficocianina è nota per la sua capacità di proteggere le cellule del cuore e i vasi sanguigni circostanti. La sua presenza aiuta a prevenire l'ossidazione delle cellule.

In uno studio clinico umano condotto in Messico, 36 soggetti hanno ricevuto 4,5 grammi di spirulina al giorno e sono stati misurati vari indicatori cardiovascolari prima e dopo l'assunzione della spirulina.[37] Il gruppo era composto da un mix eterogeneo di uomini e donne di età compresa tra i 18 e i 65 anni.

Allo stesso tempo è stato detto loro di seguire il loro stile di vita senza alcuna restrizione dietetica. Dopo sei settimane di assunzione della spirulina, gli scienziati hanno scoperto che i livelli di pressione sanguigna sistolica e diastolica dei soggetti si erano abbassati.

In un altro studio clinico umano, condotto in Corea su 78 uomini e donne anziani sani di età compresa tra i 60 e gli 87 anni, gli scienziati hanno voluto indagare gli effetti nutrizionali della spirulina sul sistema cardiovascolare. Gli uomini e le donne hanno ricevuto per 16 settimane 8 grammi di spirulina o un placebo al giorno.

Gli scienziati hanno scoperto che la spirulina ha effetti benefici sui profili lipidici, sulle variabili di difesa e sulla capacità antiossidante in uomini e donne sani e anziani ed è adatta come alimento funzionale.[38] La funzione cardiovascolare è compromessa quando il flusso sanguigno è ridotto a causa di livelli di grasso non sani. L'aggiunta di spirulina alla normale dieta di questi uomini e donne ha dimostrato di promuovere il raggiungimento di livelli ottimali di grasso, il che a sua volta è stato benefico per la funzione cardiovascolare.

Sia l'alta pressione sanguigna che i livelli elevati di colesterolo possono aumentare il rischio di malattie cardiache. I ricercatori hanno studiato l'effetto dell'integrazione con la spirulina sui pazienti affetti da diabete di tipo 2. Dopo 12 settimane di integrazione, è stata osservata una marcata riduzione della pressione sanguigna.[39]

Quando la spirulina è stata somministrata ai topi, oltre ad una dieta ad alto contenuto di grassi e colesterolo, è stata osservata una significativa riduzione del colesterolo totale nel sangue.[18]

Negli studi sull'uomo, l'uso di questo integratore nelle donne ha dimostrato di ridurre i livelli di colesterolo totale e di colesterolo LDL. Il colesterolo totale e LDL aumentano con l'età e possono essere la causa di malattie cardiache.[18]

L'assunzione di spirulina, d'altra parte, riduce significativamente i livelli di colesterolo e LDL nelle persone anziane. È stato anche dimostrato nei ratti che questo integratore protegge le cellule del cuore dall'ossidazione e dai danni cellulari.[40]

La spirulina contro la candida

Secondo i ricercatori, 'i tipi di candida appartengono al normale microbiota della mucosa umana che si trova nella cavità orale, nel tratto gastrointestinale e nella vagina'. [41] Ciò significa che senza un sano equilibrio della microflora, il corpo è molto più suscettibile a disturbi e malattie.

Infatti, la sindrome dell'intestino permeabile e i problemi digestivi sono associati ad uno squilibrio della microflora. Anche l'aumento eccessivo della candida è un sintomo tipico di un gran numero di malattie autoimmuni.[42]

A causa del nostro passaggio a una dieta contenente zucchero con molti componenti innaturali e della resistenza a antibiotici e antimicotici inefficaci (farmaci per le malattie fungine), dagli anni '80 si è osservato un aumento significativo delle infezioni fungine.

Fortunatamente, la spirulina può aiutare. Diversi studi sugli animali hanno dimostrato che la spirulina può essere utilizzata come efficace agente antibatterico, soprattutto per la candida.[43] [44] [45]

I benefici della spirulina si sono dimostrati particolarmente utili nel promuovere la crescita di una flora intestinale sana, il che a sua volta impedisce lo sviluppo della candida. Inoltre, le proprietà difensive della spirulina aiutano l'organismo ad eliminare le cellule della candida.[46]

La spirulina e l'HIV/AIDS

Fino a poco tempo fa, gli epidemiologi erano confusi dal fatto che le persone in Giappone, Corea e Ciad avevano tassi di HIV/AIDS relativamente bassi e cercavano di capirne la ragione. Una possibile spiegazione, pubblicata sul Journal of Applied Phycology nel 2012, era che le persone in queste regioni consumassero regolarmente una certa quantità di alghe.

I ricercatori hanno preso 11 pazienti sieropositivi che non avevano mai assunto farmaci antiretrovirali e hanno diviso i partecipanti in tre gruppi: uno doveva assumere 5 g di alga bruna ogni giorno, il secondo 5 g di spirulina e il terzo una combinazione di entrambe.[47]

Alla fine della fase di test di tre mesi, sono stati trovati due risultati chiave:

  1. Né le varietà di alghe marine né la combinazione delle due hanno prodotto effetti collaterali evidenti.
  2. Sia le cellule CD4 (cellule bianche del sangue T helper che combattono l'infezione e sono usate per contenere l'HIV) che la carica virale dell'HIV-1 (biomarcatore dell'HIV) sono rimaste stabili.

I risultati sono stati così promettenti che un partecipante ha accettato volontariamente di continuare lo studio per altri 10 mesi, dopo i quali ha effettivamente beneficiato del miglioramento clinicamente significativo delle cellule CD4 e della riduzione della carica virale dell'HIV.

La spirulina e la prevenzione del cancro

Secondo il Medical Center dell'University of Maryland, una serie di studi su animali e in provetta suggeriscono che la spirulina aumenti la produzione di anticorpi, proteine che combattono le infezioni e altre cellule per migliorare l'immunità e la difesa contro le infezioni e le malattie croniche come il cancro.[48]

Questo non sorprende, dato che nella letteratura scientifica sono stati pubblicati più di 70 articoli che valutano l'efficacia della spirulina contro le cellule tumorali.[49]

In un articolo pubblicato in Repubblica Ceca, gli scienziati sottolineano che oltre alla sua capacità di controllare i livelli di colesterolo nel sangue, la spirulina è anche ricca di componenti di tetrapirrolo strettamente correlati alla molecola della bilirubina, un potente agente antiossidante e antiproliferativo.[50]

Nei test con cellule pancreatiche umane, questi ricercatori hanno scoperto che 'la terapia sperimentale ha ridotto significativamente la crescita delle linee cellulari umane nel cancro del pancreas in vitro, in base alla dose, rispetto alle cellule non trattate'. In sostanza, questo dimostra che il consumo di spirulina può prevenire lo sviluppo di vari tipi di cancro!

È stato dimostrato che nei topi a cui erano state iniettate cellule tumorali del fegato, il tasso di sopravvivenza è stato aumentato dalla somministrazione di spirulina. In questi topi, l'attività dei linfociti è aumentata significativamente al di sopra dei livelli normali, il che corrisponde agli effetti della spirulina sul sistema immunitario. L'uso quotidiano di questo integratore mantiene o accelera la normale funzione cellulare per prevenire il cancro o inibirne la crescita.

La spirulina abbassa la pressione sanguigna

Gli scienziati hanno scoperto che il pigmento ficocianina contenuto nella spirulina ha effetti antipertensivi (abbassamento della pressione sanguigna).[51] I ricercatori giapponesi sostengono che questo è dovuto al fatto che il consumo delle alghe blu-verdi inverte la disfunzione endoteliale nella sindrome metabolica.

Questo suona molto promettente per gli americani, in quanto la sindrome metabolica è diventata rapidamente una delle principali cause di malattie prevenibili, aumentando il rischio di malattie cardiache, diabete e ictus.

La spirulina abbassa il colesterolo

Allo stesso modo, le proprietà della spirulina hanno anche dimostrato di prevenire l'arteriosclerosi e di abbassare i livelli di colesterolo nel sangue.

In un recente studio sugli animali pubblicato sul Journal of Nutritional Science and Vitaminology, dei conigli sono stati alimentati con una dieta ricca di colesterolo (HCD) con 0,5% di colesterolo per quattro settimane e poi HCD con 1% o 5% di spirulina per altre otto settimane.[52]

Alla fine dello studio di otto settimane, i livelli di LDL erano diminuiti del 26% nel gruppo che consumava l'1% di spirulina e del 41% nel gruppo che consumava il 5% di spirulina. Questo indica chiaramente che maggiore è il consumo di spirulina, maggiore è il beneficio. Anche i trigliceridi sierici e il colesterolo totale sono stati significativamente ridotti.

La spirulina riduce il rischio di infarto

Nello studio precedente, i ricercatori hanno anche scoperto che l'integrazione con la spirulina ha ridotto lo strato interno dell'aorta dal 33% al 48%, suggerendo che può prevenire l'arteriosclerosi e i successivi ictus.[52]

Non va dimenticato che questo studio clinico è stato condotto su animali che hanno continuato a ricevere l'HCD; ad ogni modo, lo studio sottolinea che il consumo regolare di spirulina può letteralmente invertire i danni causati da una cattiva alimentazione. I benefici per la salute del cuore derivanti da una dieta equilibrata sono veramente innumerevoli.

La spirulina accelera la perdita di peso

Una dieta che comprenda alimenti ricchi di sostanze nutrienti e proteine come la spirulina favorisce la perdita di peso e l'accumulo di energia a basso contenuto di grassi attraverso una varietà di meccanismi. Poiché è necessaria più energia per il metabolismo, il consumo di proteine, ad esempio, aiuta a mantenere basso il contenuto di grassi nei tessuti e favorisce la combustione dei grassi.

In questo modo si può anche alleviare la sensazione di fame. Le persone in sovrappeso sembrano trarne il massimo beneficio.[53] Per sfruttare al meglio questa proprietà benefica, prova a consumare la spirulina contenente proteine al mattino o all'ora di pranzo invece che la sera.

Spirulina e diabete

Gli studi suggeriscono che la spirulina può ridurre i livelli di zucchero nel sangue negli esseri umani. In uno studio su 25 pazienti con diabete di tipo 2, l'assunzione di 2g al giorno per 2 mesi ha portato a una riduzione impressionante dei livelli di zucchero nel sangue. [54] L'HbA1c, un parametro per il controllo a lungo termine della glicemia, è diminuito dal 9% all'8%, il che è veramente impressionante. Gli studi suggeriscono che una riduzione dell'1% di questo parametro può ridurre il rischio di morte per diabete del 21%. [55] Sono necessari ulteriori studi in questo settore. Studi condotti su animali dimostrano che la spirulina può ridurre significativamente i livelli di zucchero nel sangue. In alcuni studi ha addirittura superato la metformina, un farmaco spesso utilizzato per il trattamento del diabete. [56] [57]

Chi dovrebbe assumere la spirulina?

Oggi, con l'allungarsi della vita, il desiderio di rimanere forti e sani è più presente che mai. Tuttavia, poiché la maggior parte delle persone conduce una vita frenetica, i pasti sono spesso preparati rapidamente e consumati in fretta. La maggior parte delle persone vuole mangiare sano, ma non vuole passare molto tempo a prepararlo.

I centri per il controllo e la prevenzione delle malattie raccomandano un consumo giornaliero da cinque a sei porzioni di frutta e verdura.[58] Ciononostante, anche per chi cerca di seguire una dieta sana, si tratta di una bella sfida.

La spirulina è un integratore alimentare adatto a tutte le fasce d'età. È raccomandato per i più anziani che hanno sofferto di alcune carenze di nutrienti da giovani e il cui corpo potrebbe non essere in grado di assorbire, utilizzare o conservare i nutrienti in modo abbastanza efficiente. Inoltre, molte persone anziane assumono farmaci per un lungo periodo di tempo, e questo può influire sul loro equilibrio nutrizionale.

Poiché potrebbe non essere facile per loro soddisfare le proprie esigenze nutrizionali attraverso l'assunzione di cibo, la spirulina è un integratore ideale che il corpo può facilmente digerire e utilizzare. La spirulina è un'ottima fonte di energia completamente biodisponibile grazie ai suoi strati cellulari morbidi.

Quando non c'è tempo per fare la spesa o cucinare, l'assunzione di spirulina sostituisce il consumo di verdura. Questo non significa che la spirulina sia la soluzione a tutto tondo per una dieta a base di cibo spazzatura. Per mantenere i benefici per la salute, la spirulina dovrebbe essere consumata in combinazione con una dieta ricca di nutrienti e uno stile di vita attivo.

I bambini con un'avversione per le verdure, così come gli studenti fuori sede, sono dei gruppi particolarmente sensibili, in quanto spesso consumano troppi alimenti trasformati e dovrebbero quindi aggiungere la spirulina al loro piano dietetico.

Dosaggio della spirulina

La ricerca sostiene l'uso di tre grammi di spirulina al giorno per la salute generale degli adulti. I bambini, invece, hanno bisogno solo di uno o due grammi al giorno, a seconda del loro peso corporeo.

Studi clinici hanno dimostrato che una dose di spirulina fino a 10 grammi al giorno non provoca effetti collaterali, anche se molte persone attive preferiscono una quantità maggiore. La spirulina può essere assunta in compresse o in polvere, in quanto entrambi sono ugualmente benefici.

Può essere assunta con o senza cibo una o più volte al giorno. La maggior parte delle persone sperimenta un aumento di energia con la spirulina, quindi è meglio prenderla quattro ore prima di andare a dormire.

Animali domestici e alghe

La spirulina non è solo vantaggiosa per l'uomo, ma anche per gli animali e le piante. I veterinari raccomandano la spirulina per la resistenza e il rinvigorimento generale.

Le premiate carpe Koi ricevono la spirulina per migliorare il loro colore e la loro salute. Gli allevatori di uccelli arricchiscono il cibo per uccelli con la spirulina per conferire al piumaggio più colore e lucentezza.

La spirulina è anche ampiamente utilizzata dalle aziende di acquacoltura per promuovere una maggiore resistenza alle malattie di vari pesci e crostacei e per migliorarne la qualità complessiva e la colorazione.[59]

I giardinieri possono usare la spirulina come un efficace alimento a base di alghe. Si consiglia di mettere una piccola quantità di spirulina nei vasi delle piante da appartamento: noterai la differenza. Per gli agricoltori biologici, la spirulina può essere utilizzata anche come fertilizzante naturale.

La spirulina in confronto alla clorella

Poiché le due microalghe appartengono a specie simili, è facile capire come gli scienziati negli anni '40 potessero confondere la spirulina con la clorella. Nonostante le forti differenze, le due sono ancora oggi confuse.

Ecco le quattro differenze principali:

  • Forma

    In primo luogo, la spirulina è un'alga a forma di spirale, multi-cellulare, senza un vero nucleo cellulare. Ha un colore blu-verde e può crescere fino ad una grandezza 100 volte maggiore della clorella. La clorella è invece un microrganismo unicellulare di forma sferica con un nucleo cellulare e un colore verde compatto.

  • Coltivazione

    In secondo luogo, le condizioni per la crescita variano notevolmente. La spirulina cresce meglio in condizioni leggermente alcaline - soprattutto in stagni e fiumi. Le alghe richiedono anche molto sole e temperature miti.

    La clorella cresce anche in acqua dolce, che di solito ospita altri organismi, rendendo la raccolta più complicata.

  • Produzione

    In terzo luogo, la spirulina e la clorella differiscono molto nel modo in cui vengono consumate. A causa del suo strato di cellulosa dura e indigeribile, la clorella, ad esempio, deve essere lavorata meccanicamente per renderla adatta al consumo umano, altrimenti il corpo non sarà in grado di rilasciare e di utilizzare le sostanze nutritive.

    Questo processo è costoso, motivo per cui la clorella è di solito più costosa della spirulina. Al contrario, la spirulina ha uno strato di cellulosa completamente digeribile, può essere consumata immediatamente ed è più facile per il corpo da digerire.

  • Contenuto di nutrienti

    Spirulina e clorella si differenziano anche per il loro contenuto di sostanze nutritive e vitali, anche se entrambi sono considerati superfood. La spirulina contiene più amminoacidi essenziali, ferro, proteine, vitamine del gruppo B e vitamine C, D ed E.

    Anche la clorella naturalmente ha una serie di benefici per la salute.

Studi e referenze

  1. Hemoglobin and Functions of Iron,CSF Medical Center website.
  2. Herbert V.Vitamin B-12: plant sources, requirements, and assay.Am J Clin Nutr. 1988 Sep;48(3 Suppl):852-8.
  3. Fumio WatanabeVitamin B12 Sources and BioavailabilitySchool of Agricultural, Biological and Environmental Sciences, Faculty of Agriculture, Tottori University, Tottori 680-8553, Japan
  4. Chris Kresser.Vitamin K2: The Missing Nutrient.LET'S TAKE BACK YOUR HEALTH, May 2008.
  5. Stephen Daniells.Vitamin K1 or K2 E ective for Bone Boosting Potential: Study.Calcified Tissue International, Volume 90, Number 4, 251-262.
  6. Dr. Oz5 Ways to Re-energize Your DayThe Dr. Oz Show, Posted on 4/12/2012
  7. C. Selmi, P.S. Leung, L. Fischer, B. German, C.Y. Yang, T.P. Kenny, G.R. Cysewski, and M.E. Gershwin.The effects of Spirulina on anemia and immune function in senior citizens.Cellular & Molecular Immunology, Vol. 8, pp. 248-254.
  8. A. Hernandez-Corona, I. Nieves, M. Meckes, G. Chamorro, and B.L. Barron.Antiviral activity of Spirulina maxima against herpes simplex virus type 2.Antiviral Research, Vol. 56, No. 3, pp. 379-385.
  9. O.B. Gorobets, L.P. Blinkova, and A.P. Baturo.Action of spirulina platensis on bacterial viruses.Zhurnal Mikrobiologii, Epidemiologii, i Immunobiologii, No. 6, pp. 18-21.
  10. M. Misbahuddin, A.Z. Islam, S. Khandker, Islam Ifthaker-Al-Mahmud, and N. Anjumanara.Effcacy of spirulina extract plus zinc in patients of chronic arsenic poisoning: A randomized placebo-controlled study.Clinical Toxicology, Vol. 44, No. 2, pp. 135-141.
  11. C.D. Upasan and R. Balaraman.Protective e ect of spirulina on lead induced deleterious changes in the lipid peroxidation and endogenous antioxidants in rats.Phytotherapy Research, Vol. 17, No. 4, pp. 330-334.
  12. N. Simsek, A. Karadeniz, Y. Kalkan, O.N. Keles, and B. Unal.Spirulina platensis feeding inhibited the anemia- and leucopenia-induced lead and cadmium in rats.Journal of Hazardous Materials, Vol. 164, No. 2-3, pp. 1304-09.
  13. N. Paniagua-Castro, G. Escalona-Cardoso, D. Hernandez-Navarro, R. Perez-Pasten, and G. Chamorro-Cevallos.Spirulina (Arthrospira) protects against cadmium-induced teratogenic damage in mice.Journal of Medicinal Food, Vol. 14, No. 4, pp. 398-404.
  14. S. K. Saha, M. Misbahuddin, and A.U. Ahmed.Comparison between the e ects of alcohol and hexane extract of spirulina in arsenic removal from isolated tissues.Mymensingh Medical Journal, Vol. 19, No. 1, pp. 27-31.
  15. L.P. Loseva and I.V. Dardynskaya.Spirulina-natural sorbent of radionucleides.
  16. K. Moorhead, B. Capelli, and G. Cysweski.Spirulina Nature’s Superfood.Cyanotech Corporation.
  17. L.C. Wu, J.A. Ho, M.C. Shieh, and I.W. Lu.Antioxidant and antiproliferative activities of spirulina and chlorella water extracts.Journal of Agricultural and Food Chemistry, Vol. 53, No. 10, pp. 4207-12.
  18. Ruitang Deng, Te-Jin Chow.Hypolipidemic, Antioxidant and Antiinflammatory Activities of Microalgae Spirulina.Cardiovasc Ther. Author manuscript; available in PMC 2011 Aug 1.
  19. Mark F. McCarty.Clinical Potential of Spirulina as a Source of Phycocyanobilin.NutriGuard Research, Encinitas, California.
  20. G. Puyfoulhoux, J.M. Rouanet, P. Besancon, B. Baroux, J.C. Baccou, and B. Caporiccio.Iron availability from iron-forti ed spirulina by an in vitro digestion/Caco-2 cell culture model.J. Agric. Food Chem., 2001, 49 (3), pp 1625–1629.
  21. M. De, A. Halder, T. Chakraborty, U. Das, S. Paul, A. De, J. Banerjee, T. Chatterjee, and S. De.Incidence of anemia and effect of nutritional supplementation on women in rural and tribal populations of eastern and northeastern India.Hematology, Vol. 16, No. 3, pp. 190-192.
  22. R. Kapoor and U. Mehta.Supplementary effect of spirulina on hematological status of rats during pregnancy and lactation.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10426118.
  23. Y. Wang, C.F. Chang, J. Chou, H.L. Chen, X. Deng, B.K. Harvey, J.L. Cadet, and P.C. Bickford.Dietary supplementation with blueberries, spinach, or spirulina reduces ischemic brain damage.Experimental Neurology, Vol. 193, No. 1, pp. 75-84.
  24. A.D. Bachstetter, J. Jernberg, A. Schlunk, J.L. Vila, C. Hudson, M.J. Cole, R.D. Shytle, J. Tan, P.R. Sanberg, C.D. Sanberg, C. Borlongan, Y. Kaneko, N. Tajiri, C. Gemma, and P.C. Bickford.Spirulina promotes stem cell genesis and protects against LPS induced declines in neural stemcell proliferation.PLOS ONE, Vol. 5, No. 5.
  25. M. Gargouri, F. Chorbel-Koubaa, M. Bonenfant-Magne, C. Magne, X. Dauvergne, R. Ksouri, Y. Krichen, C. Abdelly, and A. El Feki.Spirulina or dandelion-enriched diets of mothers alleviates lead-induced damages in brain and cerebellum of newborn rats.Food and Chemical Toxicology, Vol. 50, No. 7, pp. 2303-10.
  26. N. Patro, A. Sharmam, K. Kariaya, and I. Patro.Spirulina platensis protects neurons via suppression of glial activation and peripheral sensitization leading to restoration of motor function in collagen-induced arthritic rats.Indian J Exp Biol. 2011 Oct;49(10):739-48.
  27. J.H. Hwang, I.T. Lee, K.C. Jeng, M.F. Wang, R.C. Hou, S.M. Wu, and Y.C. Chang.Spirulina prevents memory dysfunction, reduces oxidative stress damage and augments antioxidant activity in senescence-accelerated mice.J Nutr Sci Vitaminol (Tokyo). 2011;57(2):186-91.
  28. S. Thaakur and R. Sravanthi.Neuroprotective effect of spirulina in cerebral ischemia-reperfusion injury in rats.Journal of Neural Transmission, Vol. 117, No. 9, pp. 1083-91.
  29. G. Chamorro, M. Perez-Albiter, N. Serrano-Garcia, J.J. Mares-Samano, and P. Rojas, P.Spirulina maxima pretreatment partially protects against 1-methyl-4-phenyl-1,2,3,6- tetrahydropyridine neurotoxicity.Nutritional Neuroscience, Vol. 9, No. 5-6, pp. 207-212.
  30. M.F. McCarty, J. Barroso-Aranda, and F. Contreras.Oral phcocyanobilin may diminish the pathogenicity of activated brain microglia in neurodegenerative disorders.Medical Hypotheses, Vol. 74, No. 3, pp. 601-605.
  31. S.H. Kim, C. Shin, S.K. Min, S.M. Jung, and H.S. Shin.In vitro evaluation of the effects of electrospun PCL nano ber mats containing the microalgae spirulina (Arthrospira) extract on primary astrocytes.DocSlide Sep 05, 2016.
  32. Mayada Ragab Farag, Mahmoud Alagawany, Mohamed Ezzat Abd El-Hack and Kuldeep Dhama.Nutritional and Healthical Aspects of Spirulina (Arthrospira) for Poultry, Animals and Human.Science Alert, 10.3923/ijp.2016.36.51.
  33. E.P. Sabina, J. Samual, S. RajappaRamya, S. Patel, N. Mandal, P. Pranatharthiiharan, P.P. Mishra, and M.K. Rasool.Hepatoprotective and antioxidant potential of spirulina fusiformis on acetaminophen-induced hepatotoxicity in mice.Research Gate
  34. P.V. Torres-Durán, R. Miranda-Zamora, M.C. Paredes-Carbajal, D. Mascher, J. Blé-Castillo, J.C. Díaz-Zagoya, M.A. Juárez-Oropeza.Studies on the preventive effect of spirulina maxima on fatty liver development induced by carbon tetrachloride, in the rat.J Ethnopharmacol. 1999 Feb;64(2):141-7.
  35. O. Sinanoglu, A.N. Yener, S. Ekici, A. Midi, and F.B. Aksungar.The protective effects of spirulina in cyclophosphamide induced nephrotoxicity and urotoxicity in rats.Urology. 2012 Dec;80(6):1392.e1-6. doi: 10.1016.
  36. Ferreira-Hermosillo A, Torres-Duran PV, Juarez-Oropeza MA.Hepatoprotective effects of Spirulina maxima in patients with non-alcoholic fatty liver disease: a case series.J Med Case Rep. 2010 Apr 7;4:103. doi: 10.1186/1752-1947-4-103.
  37. P.V. Torres-Duran, A. Ferreira-Hermosillo, and M.A. Juarez-Oropeza.Antihyperlipidemic and antihypertensive effects of Spirulina maxima in an open sample of Mexican population: A preliminary report.Lipids in Health and Disease, Vol. 6, No. 33.
  38. H.J. Park, Y.J. Lee, H.K. Ryu, M.H. Kim, H.W. Chung, and W.Y. Kim.A randomized double-blind, placebo-controlled study to establish the e ects of spirulina in elderly Koreans.Annals of Nutrition and Metabolism, Vol. 54, No. 4, pp. 322-328.
  39. A. MICZKE, M. SZULINSKA, R. HANSDORFER-KORZON, M. KREGIELSKA-NAROZN, J. SULIBURSKA, J. WALKOWIAK,P. BOGDANSKI.Effects of spirulina consumption on body weight, blood pressure, and endothelial function in overweight hypertensive Caucasians: a double- blind, placebo-controlled, randomized trial.European Review for Medical and Pharmacological Sciences 2016; 20: 150-156.
  40. Khan M, Varadharaj S, Shobha JC, Naidu MU, Parinandi NL, Kutala VK, Kuppusamy P.C-phycocyanin ameliorates doxorubicin-induced oxidative stress and apoptosis in adult rat cardiomyocytes.J Cardiovasc Pharmacol. 2006 Jan;47(1):9-20.
  41. J. C. O. Sardi, L. Scorzoni, T. Bernardi, A. M. Fusco-Almeida and M. J. S. Mendes Giannini.Candida species: current epidemiology, pathogenicity, biofilm formation, natural antifungal products and new therapeutic options.Journal of Medical Microbiology (2013), 62, 10–24.
  42. M. A. Pfaller and D. J. Diekema.Epidemiology of Invasive Candidiasis: a Persistent Public Health Problem.Clin Microbiol Rev. 2007 Jan; 20(1): 133–163.
  43. Soltani M, Khosravi AR, Asadi F, Shokri H.Evaluation of protective efficacy of Spirulina platensis in Balb/C mice with candidiasis.J Mycol Med. 2012 Dec;22(4):329-34. doi: 10.1016.
  44. El-Sheekh MM, Mahmoud YA, Abo-Shady AM, Hamza W.Efficacy of Rhodotorula glutinis and Spirulina platensis carotenoids in immunopotentiation of mice infected with Candida albicans SC5314 and Pseudomonas aeruginosa 35.Folia Microbiol (Praha). 2010 Jan;55(1):61-7. doi: 10.1007.s12223-010-0010-0. Epub 2010 Mar 25.
  45. Ozdemir G, Karabay NU, Dalay MC, Pazarbasi B.Antibacterial activity of volatile component and various extracts of Spirulina platensis.Phytother Res. 2004 Sep;18(9):754-7.
  46. Spirulina In The Candida Diet.Candida Diet Foods, May, 1 2010.
  47. Teas J, Irhimeh MR.Dietary algae and HIV/AIDS: proof of concept clinical data.J Appl Phycol. 2012 Jun;24(3):575-582. Epub 2011 Dec 29.
  48. SpirulinaUniversität of Maryland Medical Center
  49. Fachartikel zur Bewertung von Spirulinas Wirksamkeit beim Einsatz gegen Krebszellen
  50. Koníčková R et al.Anti-cancer effects of blue-green alga Spirulina platensis, a natural source of bilirubin-like tetrapyrrolic compounds.Ann Hepatol. 2014 Mar-Apr;13(2):273-83.
  51. Ichimura M, Kato S, Tsuneyama K, Matsutake S, Kamogawa M, Hirao E, Miyata A, Mori S, Yamaguchi N, Suruga K, Omagari K.Phycocyanin prevents hypertension and low serum adiponectin level in a rat model of metabolic syndrome.Nutr Res. 2013 May;33(5):397-405. doi: 10.1016/j.nutres.2013.03.006. Epub 2013 Apr 18.
  52. Cheong SH, Kim MY, Sok DE, Hwang SY, Kim JH, Kim HR, Lee JH, Kim YB, Kim MR.Spirulina prevents atherosclerosis by reducing hypercholesterolemia in rabbits fed a high-cholesterol diet.J Nutr Sci Vitaminol (Tokyo). 2010;56(1):34-40.
  53. Amy Norton.High-protein meals may help overweight burn fat.#HEALTH NEWSNOVEMBER 24, 2008
  54. Parikh P, Mani U, Iyer U.Role of Spirulina in the Control of Glycemia and Lipidemia in Type 2 Diabetes Mellitus.J Med Food. 2001 Winter;4(4):193-199.
  55. Irene M Stratton, et al.Association of glycaemia with macrovascular and microvascular complications of type 2 diabetes (UKPDS 35): prospective observational study.BMJ 2000; 321, Published 12 August 2000.
  56. Ou Y, Lin L, Pan Q, Yang X, Cheng X.Preventive effect of phycocyanin from Spirulina platensis on alloxan-injured mice.Environ Toxicol Pharmacol. 2012 Nov;34(3):721-6. doi: 10.1016/j.etap.2012.09.016. Epub 2012 Oct 8.
  57. Jarouliya U, Zacharia JA, Kumar P, Bisen PS, Prasad GB.Alleviation of metabolic abnormalities induced by excessive fructose administration in Wistar rats by Spirulina maxima.Indian J Med Res. 2012 Mar;135:422-8.
  58. How Many Fruits and Vegetables Do You Need?Centers for Disease Control and Prevention website. As of April 3, 2015.
  59. Ronald H. HensonSpirulina Algae Improves Japanese Fish Feeds.Aquaculture Magazine, pp. 38-43.
Spirulina
La spirulina è uno degli alimenti più ricchi di nutrienti al mondo. La sua varietà di principi nutritivi essenziali la rendono un integratore alimentare ideale per persone di tutte le età. Molte persone che...

I vostri vantaggi

  • Spedizione gratuita

    da 50€

  • GARANZIA DI RIMBORSO VALIDA 100 GIORNI

  • RISPARMIA FINO AL 20%

    con i nostri sconti sulle quantità e il 5% di extra bonus

  • COMODO PAGAMENTO

    PayPal, Carta di credito, Addebito diretto

Cosa dicono di noi i nostri clienti